lunedì 15 Aprile 2024
Authors Posts by Promozione

Promozione

0 1241

L’Associazione Barcobaleno e i sindacati confederali CGIL, CISL e UIL, in collaborazione con ANPI, Libera, Barcogas e con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, presentano l’iniziativa “Ben venga Maggio”, per celebrare la Festa del lavoro.

Si comincia venerdì 29 aprile alle 21, presso il Teatro Verdi, con lo spettacolo teatrale “Polvere negli occhi, acqua nel cuore”, tratto dai libri di Carmelo Pecora.

Lo spettacolo ripercorre  le stragi di Bologna e Ustica approfondendo quindi due eventi tragici della storia italiana recente.

Domenica 1 maggio invece, in Piazza Fratti, dalle 15 alle 18 spazio alla musica folk con le band “L’asino e il fiore” e “L’acquavite”.

Barcogas offrirà ciambella e sangiovese a tutti i presenti!

Inoltre domenica 1 maggio, dalle 10 alle 12, è possibile visitare la mostra  “Il filo rosso della memoria” , a cura di Pino Manzella e dedicata al ricordo di Peppino Impastato.

Clicca qui per il programma completo

0 1235

Inaugura sabato 16 aprile alle 17 in Sala del Consiglio la mostra “Il filo rosso della memoria “, un vero e proprio racconto artistico a cura di Pino Manzella, per ricordare Felicia e Peppino Impastato.

La mostra approda a Forlimpopoli dopo le tappe a Ravenna, Bagnacavallo e Cervia e tornerà a Cinisi in occasione della manifestazione nazionale del 9 maggio, anniversario della morte di Peppino Impastato.

Il filo conduttore di questo progetto è la Sicilia rivisitata attraverso la lente dei suoi migliori interpreti come Brancati, Camilleri e Sciascia o mediante la condanna sei suoi simboli negativi.

In primo piano dunque c’è la storia autentica della Sicilia, quella di chi ha dato la propria vita per combattere la mafia, quella di chi si è speso per tenere vivo il ricordo e ottenere giustizia.

Sabato 16, alla presenza del sindaco di Forlimpopoli Mauro Grandini, interverranno  Carlo Rondoni (Presidio Libera di Forlimpopoli), Marco Bartolini (Scuola di Musica Popolare) e gli amici di Peppino Impastato tra cui l’autore della mostra Pino Manzella.

La mostra è promossa da Libera, CGIL Ravenna, Associazione Culturale Barcobaleno ed è patrocinata dal Comune di Forlimpopoli.

Sarà possibile visitarla presso la Sala Mostre del Comune di Forlimpopoli fino al 1 maggio con i seguenti orari:

Dal lunedì al sabato dalle 15 alle 17 – domenica e festivi dalle 10 alle 17

Per info: 3480717073 (Franco Ronconi) – 3409716539 (Carlo Rondoni)

Clicca qui per saperne di più

0 1331

Fino al 1 maggio al Museo Archeologico Tobia Aldini di Forlimpopoli è possibile vistare la mostra fotografica “Mai più indifesa” che descrive le varie pratiche di sfruttamento nei confronti delle bambine nel mondo.
La mostra è organizzata dal  “Gruppo di Lavoro” di Forlì di Terre des Hommes, in collaborazione e col Patrocinio del Comune di Forlimpopoli e di RavennaAntica-Parco Archeologico di Classe.

Grazie alle immagini scattate da alcuni fra i più noti fotoreporter italiani la mostra consente ai visitatori di toccare con mano  un mondo che non permette alle bambine (e ai bambini) di crescere secondo i diritti umani e impone forme di violenza di vario genere(spose-bambine, madri-bambine, schiave-bambine, mutilazioni genitali, mancato accesso all’istruzione, prostituzione infantile, abusi…).

L’esposizione è stata resa possibile grazie al contributo di Formula Servizi, Sophia srl Consulenza integrata, Soroptimist International Club di Forlì, Punto Donna e con la collaborazione di Presidio Libera Giuseppe Letizia di Forlimpopoli e Barcobaleno Passione in movimento.

Clicca qui per la locandina e qui per ulteriori informazioni

0 657

In occasione delle celebrazioni per il 71 ° Anniversario della Liberazione il Comune di Forlimpopoli e il Comitato per la Difesa e la Divulgazione dei Valori della Resistenza, nell’ambito della rassegna DARE FUTURO ALLA MEMORIA, in collaborazione con ANPI FORLIMPOPOLI, Circolo Arci BEVITORI LONGEVI, Associazione BARCOBALENO e Presidio LIBERA Giuseppe Letizia organizzano un ricco programma di iniziative all’insegna di arte, musica e cultura:

Domenica 24 e lunedì 25 aprile il centro storico della cittadina artusiana si anima per ricordare la liberazione dalla dittatura nazifascista.

Ecco il programma nel dettaglio:

Domenica 24 aprile
ore 11 negli spazi delI’Ex ASilo Rosetti (Via Mazzini) inaugura la sezione “Forlimpopoli e la II guerra mondiale” all’interno della mostra “La guerra in casa. Dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945”, visitabile fino a domenica 8 maggio.
Dalle ore 17 alle ore 19 invece al Circolo Arci Bevitori Longevi (Via Del Castello) è in programma l’Aperitivo Longevo
mentre sempre dalle ore 19 in via del Castello l’ANPI offre la Cena della Liberazione allietata dalle note del gruppo dei Gorg Scur.

A chiudere questa intensa giornata  alle ore 21 concerto degli ALOYSIA ai Bevitori Longevi.

Lunedì 25 aprile

La mattinata è dedicata alle celebrazioni ufficiali ed istituzionali:
ore 8,45 Ritrovo del corteo celebrativo in piazza Garibaldi
ore 9,00 Santa Messa alla Chiesa di San Rufillo
ore 9,30 in Piazza Fratti Deposizione di corona d’alloro alla Lapide dei Caduti per la Resistenza e Discorsi celebrativi del Sindaco Mauro Grandini, del Sindaco dei Ragazzi e una testimonianza dei ragazzi che hanno partecipato al progetto Promemoria Auschwitz 2016.

ore 10,30 a Sant’Andrea Deposizione di corona d’alloro al Cippo dei Martiri e di ortensia alla Celletta di Santa Rosa e al Cippo per i caduti civili del bombardamento del ’44.Mentre alle ore 21 a chiudere le due giornate di iniziative concerto dei DIMACO al circolo ARCI Bevitori Longevi.

Clicca qui per la locandina

0 986

Domenica 15 maggio alle ore 17 al Teatro Verdi di Forlimpopoli appuntamento con la grande musica classica.

Per la prima volta nella storia della cittadina artusiana sarà infatti eseguito il Clavicembalo ben temperato di J.S. Bach, nella sua versione integrale.

Questa pietra miliare della storia della musica approda a Forlimpopoli, nell’ambito di un progetto biennale curato dal conservatorio “G.B.Martini” di Bologna, in particolare dal Prof. Mario Ruffini, con la collaborazione del Conservatorio Statale “B.Maderna” di Cesena e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Lettimi” di Rimini.

L’intento di questo progetto è dunque proporre al pubblico un’opera straordinaria, composta da un grande genio della musica, nella sua integralità e far vivere a tutti gli studenti impegnati un momento di crescita e confronto fondamentale.

La tappa di Forlimpopoli fa parte di un breve tour che vedrà Il Clavicembalo ben temperato di scena venerdì’ 13 maggio a Bologna e lunedì 16 maggio a Cesena.

Clicca qui per la locandina

0 1508

Da venerdì 6 a domenica 8 ritorna Fiorimpopoli, la festa di Primavera più attesa!

Tre giorni di festa dedicati alla natura, al mondo fantastico e ai fiori con il centro storico della cittadina artusiana che si trasforma in uno splendido giardino fiorito!

Si comincia venerdì 6, alle 21, in Piazza Garibaldi con il Concerto di Primavera eseguito dall’orchestra dell’Istituto Marinelli di Forlimpopoli e Alighieri di Meldola.

Sabato 7 maggio alle 9, in Piazza Garibaldi, Pompilio e Paulucci apertura di “Maggio in fiore”, mostra mercato di piante e fiori da giardino mentre alle 14 prende vita il mercatino dedicato all’artigiano creativo.

Alle 10 invece presso “A casa di Paola”, in Piazza Garibaldi inaugura la mostra “Arte fiorita”, pizzi, ricami, merletti e pennelli per una preziosa primavera.

Sempre sabato 7 alle 16:30 il Comune di Forlimpopoli e Romagna Mamma, in collaborazione con numerosi esercenti forlimpopolesi, presentano la Festa delle Mamme!

L’iniziativa sarà un’importante occasione d’incontro tra mamme e prevede tantissime attività dedicate ai più piccini: laboratori, giochi e merenda!

La giornata si conclude alle 20:45, con la sfilata di moda a cura dei commercianti di Forlimpopoli.

Clicca qui per la locandina

Domenica 8 alle 9 in Piazza Garibaldi ecco invece il mercatino dei bambini mentre per l’intera giornata Piazza Trieste è interamente dedicata ad auto ed aereo modellismo.

Dalle 10:00 invece presso il Fossato della Rocca, numerosi eventi dedicati ai nostri amici a 4 zampe con la possibilità di partecipare ad un’informale sfilata a 6 zampe!

Alle ore 15:30 il palco centrale della festa ospita il musical “Mozart, il genio folle”, a cura dell’Associazione liberaMente.

A chiudere la festa sarà la Banda dè Grel che dalle 21:30, in Piazza Garibaldi, presenterà i balli dell’aia.

Sabato 7 e domenica 8 possibilità di pranzare e cenare in piazza grazie allo stand gastronomico a cura di Avis e Auser.

Questo e molto altro vi attende a Forlimpopoli il prossimo weekend!

Clicca qui per la locandina

Clicca qui per il programma completo di Fiorimpopoli

0 949

Anche quest’anno i familiari e gli amici di Sara Valentini e Beatrice Casanova, scomparse in un incidente il 9 giugno 2013,  organizzano una serata in ricordo delle due ragazze.

L’appuntamento dunque è per giovedì 9 giugno, dalle 19, in Piazza Fratti.

La serata, denominata “La vita è bella” e organizzata in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli, si aprirà con l’esibizione  Ubris e How to Smash Brains, due band emergenti forlivesi, che lasceranno poi il palco al Duo Bucolico, gruppo composto da due cantautori romagnoli che nei loro spettacoli mescolano musica, cabaret e recital in costante interazione con il pubblico.

Durante tutta la serata sarà attivo anche uno stand gastronomico con piadine e bibite.

Clicca qui per la locandina

0 920

Anche quest’anno ritorna Romagna Visit Card, la carta turistica che offre la straordinaria opportunità di accedere gratuitamente a 48 siti turistici di tutta la Romagna, oltre ad un più vasto circuito di strutture ad ingresso agevolato e numerosi vantaggi che riguardano l’offerta culturale, il benessere e l’ospitalità del nostro territorio.

Il pass, strumento unico e vantaggioso dedicato a tutti coloro che vogliono scoprire il nostro ricco ed affascinante territorio, rappresenta inoltre una mappa delle principali attrazioni e comprende soluzioni specifiche per spostarsi tra un luogo e l’altro all’interno di un itinerario ideale, che spazia dalla storia all’arte, dalla cultura all’enogastronomia, fino alle terme ed ai percorsi naturalistici.

La card ha un costo di € 14,00 ed è valida fino al 6 Gennaio 2017, venitela a scoprire presso l’Ufficio Turistico di Forlimpopoli!

In omaggio il cofanetto del Parco delle Foreste Casentinesi.

Per maggiori informazioni: www.romagnavisitcard.it

0 959

13Anche quest’anno Antonietta Rondoni,  indimenticata maestra elementare, sarà ricordata con una giornata di studio a lei dedicata.

L’iniziativa si terrà martedì 5 aprile, alle ore 16, presso la suggestiva Chiesa dei Servi, all’interno del complesso di Casa Artusi.

Questa 7°giornata di studio dal titolo “La nostra speciale normalità”, avrà come tema la comunicazione aumentativa e alternativa (detta anche CAA).

Si tratta di un insieme di conoscenze, tecniche, strategie e tecnologie atte a semplificare ed incrementare la comunicazione nelle persone che hanno difficoltà ad utilizzare i più comuni canali comunicativi.

Coordina la giornata di studio Elisa Bedei, Assessore ai Servizi Sociali e Sanità di Forlimpopoli, intervengono  Elena Rocco, esperta di CAA, Elena Rocco, Prof.ssa all’Università Ca’ Foscari di Venezia, e Barbara Grandini, Docente Scuola Primaria “Don Milani di Forlimpopoli”

Clicca qui per la locandina

 

0 738

Sabato 19 marzo e tutti i sabati di aprile torna, al Museo Archeologico di Forlimpopoli “Tobia Aldini” , il MAF dei piccoli!

Dalle 16:30 i bambini dai 5 agli 11 anni potranno divertirsi con un laboratorio creativo sempre diverso e all’insegna della sperimentazione!

Sabato 19 marzo ecco  “Una rondine fa primavera”, laboratorio per creare decorazioni ispirate alla primavera

Per ulteriori informazioni clicca qui

-----------------------