giovedì, luglio 19, 2018

Archivio mensile:gennaio 2018

0 19
Sabato 27 gennaio
dalle ore 17:30 alle ore 18:30
Cinema Teatro “G. Verdi”
in Piazza Fratti n.7, cortile della Rocca

LIBERTA’ DI VOLARE … LE 95 TESI E IL POPOLO

Un atto unico di Rolando Rizzo che racconta l’inizio della Riforma Protestante dalla parte del popolo.

Rappresentazione realizzata dal gruppo teatrale ecumenico parrocchiale di Napoli-Mergellina, che sarà ospite delle Comunità Avventiste di Cesena e di Forlì.

Il gruppo comprende 12 attori dilettanti.

Lo spettacolo è Patrocinato e richiesto, oltre che dall’Associazione Internazionale della difesa Libertà Religiosa e dal Circolo ACLI “Oscar Romero” di Forlì, anche dalle Comunità Avventiste di Cesena e Forlì.

Evento a ingresso libero

0 37

in occasione della GIORNATA DELLA MEMORIA 
sabato 27 gennaio 2018

il Comitato per la Difesa e la Divulgazione dei Valori della Resistenza del Comune di Forlimpopoli, in collaborazione con l’A.N.P.I. di Forlimpopoli, propongono:

“Non penso a tutta la miseria, ma alla bellezza che rimane ancora”
Anne Frank
(Francoforte sul Meno 1929 – campo di concentramento Bergen-Belsen 1945)

 

Giovedì 25 e Venerdì 26
ore 21:00
Cinema Teatro “G. Verdi”
(Piazza Fratti n.7)
proiezione per la cittadinanza del film

Sabato 27
ore 10:30
Cinema Teatro “G. Verdi”
(Piazza Fratti n.7)
proiezione per le classi III della Scuola media Marinelli di Forlimpopoli

LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA

Il film proposto è tratto da una storia vera.

REGIA: Niki Caro
ATTORI: J. Chastain, J. Heldenbergh, D. Brühl, T. Radford
ANNO: 2017
DURATA: 127 min

Polonia 1939. La brutale invasione nazista porta morte e devastazione in tutto il paese e la città di Varsavia viene ripetutamente bombardata.
Antonina e suo marito il dottor Jan Zabinski, custode dello zoo della città, sono una coppia molto unita sia nella vita privata che in quella
professionale. Dopo la distruzione dello zoo i due si ritrovano da soli a salvare i pochi animali sopravvissuti.
Sgomenti per ciò che sta accadendo al loro amato paese, la coppia deve anche sottostare alle nuove politiche di allevamento del nuovo capo zoologo nominato dal Reich: Lutz Heck.
Ma quando la violenza nazista arriva all’apice e inizia la persecuzione degli ebrei, i due coniugi decidono che non possono restare a guardare e cominciano in segreto a collaborare con la Resistenza, intuendo che le gabbie e le gallerie sotterranee dello zoo, possono ora servire a proteggere in segreto delle vite umane.
Quando la coppia mette in atto il piano per salvare più abitanti possibili del ghetto di Varsavia, Antonina non esita a mettere a rischio anche se stessa e i suoi figli.

 

Mercoledì 7 febbraio
ore 9:00
Cinema Teatro “G. Verdi”
(Piazza Fratti n.7)

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

A cura dei ragazzi e delle ragazze dell’Istituto Alberghiero di Forlimpopoli “P. Artusi”

0 37
giovedì 25 gennaio 2018
ore 20.45
presso la sede dell’Associaizone AUSER di Forlimpopoli
Via Ho Chi Min n. 28

Quella sera del 25 gennaio 1851 … il Passatore!

Il più conosciuto tra i briganti romagnoli, nacque, ultimo di dieci figli, nel 1824 a Boncellino di Bagnacavallo.
Il soprannome gli venne dal mestiere di traghettatore (o “passatore”) sul fiume Lamone esercitato dal padre Girolamo. Sulla vita del Passatore, molto è stato scritto e molto si è favoleggiato.
C’è chi l’ha definito perverso e bestiale ed altri che ne hanno cantato le gesta elevandolo al rango di un mito.

Rievocazione del celebre assalto del Passatore a Forlimpopoli a cura dello scrittore Gian Ruggero Manzoni, autore del libro “Briganti, saracca e archibugio, ovvero: quella Romagna leggendaria, criminale, banditesca.” (2015, Società Editrice “Il Ponte Vecchio”, Cesena)

Interverrà Maurizio Casalini, editore.

Durante la serata Radames Garoia e Nivalda Raffoni leggeranno poesie scritte da diversi poeti romagnoli sulla vita del Passatore.

Ingresso libero.

Si concluderà la serata con un momento conviviale.

In collaborazione con la ProLoco di Forlimpopoli e con la Società Editrice “Il Ponte Vecchio” di Cesena.

L’incontro fa parte dell’iniziativa “Al seri de dialet e dal robi ‘d Rumagna. Per non dimenticare le tradizioni e la lingua romagnola“.

 

0 29
venerdì 26 gennaio
dalle ore 21:00
Sala Alberto Aramini
Via Ghinozzi n.3 a Forlimpopoli

BIONOC
le birre delle Dolomiti scendono a valle

L’Associazione ARTUSIAN CRAFT BEER, in collaborazione con BEERTINORO, organizza
una degustazione guidata di 5 birre del birrificio BioNoc (TN).
Dai loro stili classici alle Sour dell’Asso di Coppe, il tutto accompagnato da abbinamenti gastronomici.

Il costo della serata è di 30 € e la prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni: artusiancraftbeer@gmail.com

 

0 39

Lo chef Alessandro Rossi inaugura lunedì 29 gennaio la quinta edizione di Cucinarte, la rassegna biennale di chef stellati promossa dall’Istituto Alberghiero “Artusi” di Forlimpopoli con il patrocinio del comune di Forlimpopoli, la Fondazione Cassa dei Risparmi e l’Itmaw.  In programma dal 29 gennaio al 17 aprile, l’edizione 2018 della manifestazione prevede quattro incontri di alta cucina accompagnati dall’illustrazione di opere di artisti locali e dalla presentazione  di vini di cantine selezionate, proposti in abbinamento ai piatti stellati.

Lo chef stellato Alessandro Rossi del Relais Villa Selvatico di Roncade (TV) presenta lunedì 29 gennaio un menù composto da:

  • crostatina salata di funghi cotti e crudi, salsa carbonara
  • patata e patata
  • tortelli di lingua, salsa verde all’italiana, limone candito
  • maialino, arachidi, pomodori secchi, shiso
  • 100% cioccolato
  • piccola pasticceria

Ad accompagnare il menu dello chef saranno le creazioni eclettiche del pittore Alessandro Casetti e le tele visionarie di Daniele Masini, esaltate dall’arte istrionica di Massimiliano Bolcioni.

La serata avrà inizio alle 19.15 con la presentazione del menu, l’illustrazione delle opere d’arte e dei vini proposti in abbinamento ai piatti stellati. A seguire un aperitivo e alle 20.30 la cena preparata dallo chef che guiderà in brigata gli allievi dell’istituto alberghiero.

Il costo della serata è di 45 euro. Prenotazioni entro le ore 20.00 del 25 gennaio 2018 ai numeri di telefono 0543 740744 – 347 4498067.

Questi i prossimi appuntamenti della rassegna Cucinarte 2018:

Martedì 27 febbraio sarà la volta dello chef francese Xavier Mathieu alla guida del ristorante pluristellato Le Phébus (Joucas-Francia), i cui sapori provenzali tra ricerca, tecnica e tradizione dialogheranno in sintonia con le geometrie spaziali delle creazioni su tela, vetro e legno di Claudia Marinoni e con il realismo magico dell’espressione artistica di Miria Malandri, accompagnati dalla performance teatrale della Compagnia Gl’Ignoti.

Martedì 13 marzo saranno protagonisti lo chef Romano Gordini (ex alunno Artusi) e Iside De Cesare, coppia ai fornelli e nella vita a capo del ristorante La Parolina di Trevinano (VT). La loro cucina sarà messa in relazione con le creazioni scultoree in bronzo e ceramica di Franca Rossi e le macchine pulsanti di Mavis Gardella, che a loro volta ispireranno l’improvvisazione a tema curata dal Teatro delle Forchette.

A chiudere la rassegna, sarà martedì 17 aprile lo chef stellato Salvatore Bianco del ristorante Il Comandante di Napoli, i cui piatti incontreranno le innovative creazioni in vetro di Joan Crous, le personali installazioni di Oscar Dominguez e le traiettorie plastiche di Matteo Lucca, reinterpretate dal talento scenico della performance teatrale di Andrea Soffiantini.
www.iisforlimpopoli.gov.it

0 53

Torna anche nel 2018 la tradizionale NOTTE ROSA MAIALE, con la sua 11° edizione!
L’evento promosso dall’associazione E Gòz si svolgerà sabato 20 gennaio, dalle ore 18:30, in Piazza Fratti (cortile Rocca). Ingresso offerta libera.

0 63

Torna per la sua quinta edizione la rassegna biennale di chef stellati Cucinarte, promossa dall’Istituto Alberghiero “Artusi” di Forlimpopoli con il patrocinio del comune di Forlimpopoli, la Fondazione Cassa dei Risparmi e l’Itmaw.  La manifestazione, in programma dal 29 gennaio al 17 aprile presso la sala eventi dell’Istituto alberghiero, prevede quattro appuntamenti con chef stellati di fama internazionale, accompagnati da illustrazioni di opere di artisti locali e presentazione di vini di cantine selezionate in abbinamento.

Ideata dal maître Basilio Papa, docente presso l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli, la rassegna ha l’obiettivo di promuovere l’espressione dell’arte culinaria all’interno di una più ampia esperienza culturale, in cui l’arte della tavola e le espressioni artistiche della pittura, della scultura e della scena scoprono origini affini, in quanto tutte basate su dedizione, ispirazione, creatività, un pizzico di disciplina ma soprattutto cuore e passione. La manifestazione ha anche lo scopo di raccogliere fondi per le varie attività didattiche e i laboratori dell’Istituto Artusi.

Le quattro serate partono alle 19.15 con la presentazione del menù da parte degli chef, l’illustrazione delle opere d’arte e dei vini proposti in abbinamento con i piatti stellati. A seguire un aperitivo e alle 20.30 la cena preparata dagli chef che guidano in brigata gli allievi dell’istituto alberghiero.

Ecco il programma della rassegna Cucinarte 2018:

Lunedì 29 gennaio inaugura la rassegna lo chef stellato Alessandro Rossi del Relais Villa Selvatico di Roncade (TV), accompagnato dalle creazioni eclettiche del pittore Alessandro Casetti e dalle tele visionarie di Daniele Masini, esaltate dall’arte istrionica di Massimiliano Bolcioni.

Martedì 27 febbraio sarà la volta dello chef francese Xavier Mathieu alla guida del ristorante pluristellato Le Phébus (Joucas-Francia), i cui sapori provenzali tra ricerca, tecnica e tradizione dialogheranno in sintonia con le geometrie spaziali delle creazioni su tela, vetro e legno di Claudia Marinoni e con il realismo magico dell’espressione artistica di Miria Malandri, accompagnati dalla performance teatrale della Compagnia Gl’Ignoti.

Martedì 13 marzo saranno protagonisti lo chef Romano Gordini (ex alunno Artusi) e Iside De Cesare, coppia ai fornelli e nella vita a capo del ristorante La Parolina di Trevinano (VT). La loro cucina sarà messa in relazione con le creazioni scultoree in bronzo e ceramica di Franca Rossi e le macchine pulsanti di Mavis Gardella, che a loro volta ispireranno l’improvvisazione a tema curata dal Teatro delle Forchette.

A chiudere la rassegna, sarà martedì 17 aprile lo chef stellato Salvatore Bianco del ristorante Il Comandante di Napoli, i cui piatti incontreranno le innovative creazioni in vetro di Joan Crous, le personali installazioni di Oscar Dominguez e le traiettorie plastiche di Matteo Lucca, reinterpretate dal talento scenico della performance teatrale di Andrea Soffiantini.

Il costo di ogni serata è di 45 euro. Le prenotazioni, ai numeri di telefono 0543 740744 – 347 4498067, saranno aperte fino a un max di 140 coperti disponibili.
www.iisforlimpopoli.gov.it

0 59
Libertà D’animo
Regalati un momento emozionante con il Teatro Counseling
13 – 14 gennaio 2018 al Teatro Verdi di Forlimpopoli

il 13 e 14 gennaio si terrà presso il Teatro Verdi di Forlimpopoli il corso di Teatro Counseling, organizzato dall’ASPIC Forlì-Cesena. Il corso di formazione sarà condotto da Daniela Placido, presidente di ASPIC Forlì-Cesena, e da Enzo Gambino, drammaturgo, attore, regista, e musicista. Il Teatro Counseling è una disciplina che favorisce la crescita individuale e di gruppo e prevede la sinergia tra le dinamiche teatrali e quelle del counseling.

Al termine del corso verrà consegnato il certificato IAC – International Association For Counseling.

Infoline / Iscrizioni: 3461408492 – info@aspicforlicesena.it
Le iscrizioni si concluderanno il 10 gennaio.

www.aspicforlicesena.it

 

0 79
domenica 7 gennaio
in Piazza Fratti (corte della Rocca)
dalle ore 12.00

POLENTATA 2018

la ProLoco di Forlimpopoli,
per augurare il buon anno a tutta la cittadinanza,
offre la

tradizionale polentata!

L’evento è a offerta libera.

Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Lamberto Valli

0 73
Sabato 6 gennaio

LA BEFANA VIEN … IN CENTRO!

in Piazza Garibaldi
dalle ore 10 alle ore 16

Esibizione dei Pasqualotti di Forlimpopoli, stand gastronomico, divertenti giochi, gonfiabili, truccabimbi e tante sorprese ci faranno trascorrere le ore nell’attesa dell’arrivo della BEFANA!

al Centro Commerciale Le Fornaci
dalle ore 16 alle ore 19

Consegnando il buono che verrà consegnato dalla Befana in Piazza Garibaldi,
si riceverà una calza piena di dolcetti!