Tags Posts tagged with "#storialocale"

#storialocale

0 438

DOMENICA 19 DICEMBRE 2021
alle ore 10.30
presso il Teatro “G. Verdi” di Forlimpopoli
P.zza Fratti n. 7 (corte della Rocca)

 

Gabriele Zelli


Autore di saggi e volumi
presenta il XXXII volume della rivista

 

FORLIMPOPOLI
Documenti e studi

 

La rivista fondata nel 1990 da Tobia Aldini, ha sempre contribuito alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio archeologico, storico, artistico, monumentale e delle tradizioni di Forlimpopoli.

 

Il XXXII volume raccoglie contributi inediti di: Lorenzo Aldini, Chiara Arrighetti, Vittorio Bassetti, Gianluca Battistini, Silvano Bedei, Ruggero Benericetti, Pierre Bonaretti, Luciana Cacciaguerra, Piero Camporesi e della Redazione.

 

 

A tutti gli intervenuti sarà consegnata in omaggio una copia del volume.

Ingresso libero solo se muniti di green pass

 

 

 

L’evento è inserito nel ricco calendario di iniziative del Natale2021Forlimpopoli, consulta l’intero programma nell’apposita sezione.

0 464
Domenica 12 dicembre
alle ore 11.00
presso la Sala del Consiglio
in Piazza A. Fratti (corte della rocca)

 

Presentazione della collana editoriale
NOSTOS

 

Tutta la cittadinanza è invitata

 

La casa editrice Edizioni Wordbridge di Forlimpopoli ha deciso di valorizzare, insieme all’Amministrazione comunale, le grandi personalità cui Forlimpopoli ha dato i natali restituendogli direttamente la voce attraverso un’apposita collana editoriale, denominata Nostos.

A Forlimpopoli sono infatti nate figure di primo piano in diversi campi, dalla gastronomia con Artusi alla musica con Uccellini, dalle scienze con Salaghi alla letteratura con Gilda Musa, le cui opere sono difficili se non impossibili da reperire.

Per questo la Wordbridge ha deciso di avviare, col patrocinio del Comune, una collana editoriale interamente dedicata a questi piccoli gioielli, coinvolgendo nella realizzazione dei volumi anche un altro concittadino per la realizzazione delle copertine, lo scultore Luca Freschi, che alla collana ha dedicato alcuni dei suoi “breviari” plasmati in ceramica.

La collana prevede due uscite a dicembre 2021 e altrettante nel 2022.

 


 

L’evento è inserito nel ricco calendario di iniziative del Natale2021Forlimpopoli, consulta l’intero programma nell’apposita sezione.

0 907
Luoghi dell’esilio:
la Forlimpopoli che accolse Dante, la Firenze che accolse Artusi

In occasione del Dantedì anche la città di Forlimpopoli rende omaggio al padre della lingua italiana, ma in maniera del tutto originale mettendolo a confronto con la sua personalità più celebre, quella di Pellegrino Artusi.

In che modo?

Sulla base del fatto che ciascuno andò esule nella città natale dell’altro.

Artusi, come si sa, trovò infatti rifugio a Firenze dopo il violento assalto del Passatore del 1851, mentre Dante giunse in esilio in Romagna nei primi anni del Trecento, muovendosi tra le diverse città del forlivese, tra cui – secondo più fonti – anche Forlimpopoli dove trovò riparo anche un’altra famiglia di guelfi fiorentini, quella degli Uccellini.

Ma su Dante a Forlimpopoli e Artusi a Firenze scioglieranno ogni curiosità giovedì 25 marzo, alle 21.00, due storici romagnoli di chiara fama, Sergio Spada, specialista di Medioevo e Rinascimento, e Mario Proli, specialista dall’Ottocento e Novecento.

La conversazione, intitolata per l’appunto “Luoghi dell’esilio: la Forlimpopoli che accolse Dante, la Firenze che accolse Artusi” e introdotta dall’Assessore alla Cultura del Comune artusiano, Paolo Rambelli, sarà trasmessa in streaming gratuito a partire dalle 21.00, dal teatro Verdi di Forlimpopoli, sui canali facebook del Comune di Forlimpopoli e di Forlimpopoli Città Artusiana.

 

Testo dell’Ufficio Stampa, clicca qui per scaricare il comunicato stampa

 

 

clicca sulla locandina per ingrandirla