IL BUON VIVERE ARTUSIANO – venerdì 27 settembre

IL BUON VIVERE ARTUSIANO – venerdì 27 settembre

0 715

In attesa della grande festa finale di domenica 29 con il pranzo solidale che richiama ogni anno in piazza Garibaldi un migliaio di persone per la raccolta fondi a favore della Caritas e del Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, la città di Forlimpopoli si appresta ad ospitare venerdì 27 settembre un’intera giornata ricca di grandi appuntamenti dedicati al Buon Vivere.

La giornata sarà aperta alle 16.30 al Museo Archeologico, in piazza Fratti, da una visita guidata alla mostra fotografica Pietro Zangheri e la natura della Romagna, che raccoglie una ricca selezione di foto scattate dal grande naturalista forlivese tra gli Anni Venti e Quaranta del secolo scorso, condotta dai due curatori della mostra stessa, Davide Alberti e Nevio Agostini.

Sempre al Museo Archeologico, dalle 18.30 alle 20.30, si terrà poi un laboratorio a cura dell’Ass. Cult. Minerva sul tema dei cambiamenti climatici. Grazie a dei visori di realtà virtuale chi si recherà al Museo potrà infatti ‘visitare’ alcuni dei luoghi del nostro pianeta che hanno maggiormente risentito delle trasformazioni indotte dai cambiamenti del clima.

Alle 17.30 appuntamento a Casa Artusi con la straordinaria mostra dedicata al Cibo di Steve McCurry. La Chiesa dei Servi esporrà infatti fino al 6 gennaio sei scatti del grande fotografo americano che vanno a completare il percorso espositivo sviluppato dallo scenografo Peter Bottazzi ai Musei San Domenico di Forlì. Un’occasione unica per scoprire altre foto di Steve McCurry in un contesto di grande fascino come la chiesa quattrocentesca dei Servi di Maria, che conserva importanti opere del Rinascimento romagnolo di autori come Marco Palmezzano e Livio Modigliani.

Alla vernice delle 17.30 seguirà, sempre nella Chiesa dei Servi, alle 18.30, un incontro con Barbara Ronchi della Rocca, una delle più apprezzate studiose di galateo a livello nazionale, che racconterà ingredienti e buone maniere della tavola di Leonardo da Vinci in occasione del 500° anniversario della morte del genio toscano.

La giornata si concluderà, quindi, alle 21.30, al Teatro Verdi di Forlimpopoli, che si presenterà per la prima volta al pubblico nella sua nuova veste dopo i restauri che hanno interessato il palco questa estate, con Edith Edith, lo spettacolo-omaggio a Edith Piaf di e con Daniela Piccari, accompagnata da Andrea Alessi al contrabbasso e Dimitri Sillato al pianoforte.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e senza necessità di invito o prenotazione.

Il programma del Buon Vivere Artusiano:

VISITA GUIDATA
PIETRO ZANGHERI E LA NATURA IN ROMAGNA
al MAF – Museo Archeologico “T. Aldini”

Piazza A. Fratti, 5 – corte della Rocca di Forlimpopoli
alle ore 16:30

Estratta dall’Archivio fotografico di Pietro Zangheri, la mostra rappresenta uno strumento unico per analizzare l’evoluzione del paesaggio ed il rapporto tra l’uomo e il territorio, proponendo una selezione degli scatti del naturalista forlivese corredati di interessanti fotoconfronti, tramite i quali possiamo oggi vedere con i nostri occhi come il territorio sia cambiato nel corso di quasi un secolo di storia.
Sono inoltre esposti lo stereoscopio originale e le macchine fotografiche, che Zangheri utilizzò per realizzare il suo Archivio.
a cura del Parco delle Foreste Casentinesi
Informazioni
La mostra sarà visitabile fino domenica 10 novembre, rispettando i seguenti orari:
venerdì dalle 9.00 alle 13.00 – sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30
(il mercoledì e il giovedì apertura dalle 9.00 alle 13.00 su richiesta per scuole e gruppi)
0543 748071 oppure www.maforlimpopoli.fc.it oppure info@maforlimpopoli.it

INAUGURAZIONE MOSTRA
CIBO
in CHIESA DEI SERVI – CASA ARTUSI

Via A. Costa, 27 – Forlimpopoli
alle ore 17:30
La grande mostra “CIBO” di Steve McCurry trova, nella casa del padre della cucina italiana, a Forlimpopoli un ulteriore approfondimento rispetto ai temi trattati ai Musei San Domenico.
Una piccola antologia esaltata dalla bellezza della Chiesa dei Servi.
Interverranno:
Monica Fantini – VicePresidente della Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì e curatrice della mostra
Milena Garavini – Sindaco della Città di Forlimpopoli
Laila Tentoni – Presidente di Casa Artusi
in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli e Casa Artusi
a cura di Civitas srl in collaborazione con Casa Artusi

CONFERENZA
A TAVOLA CON LEONARDO
in CHIESA DEI SERVI – CASA ARTUSI

Via A. Costa, 27 – Forlimpopoli
alle ore 18:30
L’icona italiana del galateo racconta ingredienti, banchetti e buone maniere fra commensali al tempo del Rinascimento, in compagnia di un Leonardo da Vinci creativo anche a tavola, tra liste della spesa, ricette e scenografie culinarie.
Fonti storiche, aneddoti e liste della spesa dimostrano come Leonardo fosse un creativo anche in cucina e a tavola: propose nuove tecniche di cottura e presentazione di cibi, progettò forni e alambicchi, affumicatori per carni, girarrosto ad aria calda, macine e macinini.
Con Barbara Ronchi della Rocca – Scrittrice esperta di buone maniere
a cura del Comune di Forlimpopoli
in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli e Casa Artusi

LABORATORIO
INCONTRO CON I CAMBIAMENTI CLIMATICI

al MAF – Museo Archeologico “T. Aldini”
Piazza A. Fratti, 5 – corte della Rocca di Forlimpopoli
dalle ore 18:30
alle ore 20:30
Lo sciopero per il clima ha portato all’attenzione una tematica molto conosciuta e denunciata dalla comunità scientifica, quella dei cambiamenti climatici.
Ma cosa sono questi cambiamenti climatici?
E come si traducono nel mondo che conosciamo?
Minerva Associazione di Divulgazione Scientifica e la Pro Loco di Forlimpopoli ci propongono di incontrare, visitare e conoscere alcune zone del globo impattate da questi cambiamenti, attraverso la recente tecnologia dei visori di realtà virtuale, in modo da sensibilizzare i cittadini su questo importante tema della sostenibilità.
a cura dell’Associazione Minerva

SPETTACOLO
OMAGGIO A EDITH PIAFcanzoni e racconti di vita della Piaf
nel CINEMA-TEATRO VERDI

Piazza A. Fratti, 7 – corte della Rocca di Forlimpopoli
alle ore 21:30
Un tributo non solo alle canzoni e alla splendida voce della diva francese scomparsa nel 1963, ma alla sua vita intera, emblematica del periodo tra gli anni Trenta e Sessanta. In quegli anni, la maggiore chanteuse realiste francese, con la sua voce variegata e caleidoscopica, capace di mille sfumature, fu in grado di anticipare di oltre un decennio quel senso di ribellione e di inquietudine che incarneranno gli artisti intellettuali della rive gauche, di cui faranno parte Juliette Greco, Camus, Queneau, Boris Vian, Vadim.
Musa di Cocteau, la sua vita fu segnata da incontri importanti, da grandi amori e da brani indimenticabili, tra cui “Non, je ne regrette rien”.
Con Daniela Piccari (attrice), Andrea Alessi (contrabbasso), Dimitri Sillato (pianoforte e violino)
a cura del Comune di Forlimpopoli

INSTALLAZIONE
LA SOGLIA DELL’ALDILA’
in Piazza A. Fratti
– corte della Rocca di Forlimpopoli
fino al 30 di settembre 2019
Esposizione dell’opera di Alessandro Turoni, che ritrae il guardiano infernale Cerbero, in omaggio a Dante Alighieri nel 698° anniversario della morte.

Clicca per scaricare l’intero programma del Festiva del Buon Vivere

Questo il programma di venerdì 27 per il BUON VIVERE ARTUSIANO