FESTA ARTUSIANA XXVI edizione, dal 25 giugno al 3 luglio 2022

FESTA ARTUSIANA XXVI edizione, dal 25 giugno al 3 luglio 2022

0 304

Con la Festa Artusiana, Forlimpopoli si trasforma nella capitale della scienza in cucina e dell’arte di mangiar bene per rendere omaggio al suo concittadino più illustre: Pellegrino Artusi, padre universalmente riconosciuto della cucina italiana, di cui ricorre quest’anno il bicentenario della nascita.

Un intreccio unico di suoni, profumi e sapori invade per nove giorni il centro storico della città di Forlimpopoli, teatro di un inedito dialogo tra gastronomia, cultura e intrattenimento.

Il filo conduttore della Festa è la cucina domestica con le 790 ricette de “La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar Bene” che vengono proposti nei ristoranti e stand allestiti lungo le strade e nelle piazze principali della città, rinominati per l’occasione come i capitoli del manuale.

La Festa fa così proprie le parole, i racconti e lo spirito conviviale di quell’Italia che proprio il volume di Artusi ha contribuito a unificare non solo dal punto di vista gastronomico ma anche socio-culturale.

 

 

La ristorazione rappresenta indubbiamente uno degli aspetti più importanti della Festa Artusiana.

Le persone che vengono a Forlimpopoli per la nostra manifestazione si fermano in uno dei tanti ristoranti per degustare i vari menù proposti. In tutti questi anni abbiamo operato affinché l’offerta gastronomica migliorasse sempre nel corso delle varie edizioni. Questo è avvenuto attraverso una costante opera di sensibilizzazione di tutti gli operatori e la definizione di una serie di norme affinché fosse chiaro che occorre una ricerca continua, comportamenti adeguati per offrire la massima qualità. Abbiamo chiesto che fossero presenti nei menù ricette artusiane, che la maggior parte dei piatti s’ispirassero alla cucina di casa tradizionale. L’utilizzo delle materie prime di qualità è fondamentale per aver successo in cucina. Quest’aspetto è stato richiesto con forza e continuamente. Così pure l’utilizzo di prodotti freschi e di stagione, il privilegiare le produzioni artigianali, l’utilizzo di carni provenienti da allevamenti non intensivi, ecc.
Questa in sintesi la filosofia che portiamo avanti per avere un’offerta gastronomica sempre migliore. Qui di seguito troverete nei dettagli tutto quello che chiediamo ai ristoratori della festa. Un’apposita Commissione Gastronomica, nominata dall’Amministrazione Comunale, controlla il rispetto di queste linee.

 

Vuoi candidare la tua Società/Ditta/Associazione nell’ambito della ristorazione della XXVI edizione della Festa Artusiana?
Clicca qui per scaricare l’Avviso Pubblico, Norme Obbligatorie e le Linee Guida, l’apposita modulistica.
C’è tempo fino alle ore 12:00 di lunedì 9 maggio 2022.

 

 

“usate sempre roba della più fine che vi farà ben figurare”
(Pellegrino Artusi)

Per 9 serate l’area della Festa Artusiana si colora con un ricco mercato all’insegna della buona tavola e delle migliori tradizioni. Associazioni, aziende agro alimentari, piccoli artigiani, allevatori propongono le eccellenze presenti sul territorio e non solo. Il visitatore è accompagnato in una vera e propria esperienza gustativa ma anche educativa perché molte delle aziende presenti condividono una filosofia basata sulla sostenibilità ambientale e sulle scelte consapevoli. Una posizione di riguardo è infatti riservata proprio ai prodotti biologici e alla promozione della biodiversità. Un’ ottima occasione per fare acquisti di qualità passeggiando per le vie del centro rinominate per l’occasione secondo l’opera artusiana.
Le aziende che partecipano al mercato della Festa Artusiana rispecchiano la filosofia e i principi sui quali si basa la manifestazione: buone materie prime, prodotti di stagione e del territorio legati preferibilmente alla cucina di casa, valorizzazione della memoria gastronomica.

 

Vuoi candidare la tua Società/Ditta/Associazione nell’ambito del mercato della XXVI edizione della Festa Artusiana?
Clicca qui per scaricare l’Avviso Pubblico, Norme Obbligatorie e le Linee Guida, l’apposita modulistica.
C’è tempo fino alle ore 12:00 di lunedì 9 maggio 2022.

 

 

Marietta Sabatini, la governante di Artusi, è stata figura centrale nella realizzazione della “Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” tanto che il gastronomo forlimpopolese le lasciò in eredità i diritti di autore sul manuale.
Con il Premio Marietta Forlimpopoli e la Festa Artusiana vogliono rendere omaggio a tutte le Mariette di oggi (senza distinzioni di sesso), cioè a tutti coloro che, nella cerchia privatissima della loro vita e dei loro affetti, esercitano con amore e abilità la scienza in cucina e l’arte di mangiar bene.

 

Se sei un appassionato di cucina domestica, fedele seguace di Pellegrino Artusi, non perdere l’occasione di candidarti al Premio Marietta 2022, le iscrizioni saranno aperte fino alle ore 13:00 di lunedì 6 giugno.
Clicca qui per scaricare il Bando e il Modulo di candidatura.

 


 

Per tutte le info e gli aggiornamenti sulla Festa Artusiana consulta il sito www.festartusiana.it