mercoledì 28 Febbraio 2024
Authors Posts by Promozione

Promozione

0 1040
Casa Artusi – Chiesa dei Servi
Forlimpopoli
Lunedì 23 Aprile 2018 ore 16.00
Associazione Antonietta Rondoni

In collaborazione con:

Istituto Comprensivo E.Rosetti Forlimpopoli
Cooperativa Lamberto ValliBarcobalenoPro Loco Forlimpopoli
Presidio Libera ForlimpopoliIstituto di Istruzione Superiore Forlimpopoli
Scuola materna Casa dei bambini S. Giuseppe
con il patrocinio e il contributo della Amministrazione Comunale di Forlimpopoli

9° giornata di studio per ricordare Antonietta Rondoni … una maestra speciale

Ragazzi, quante storie!
A tutti piace scrivere o farsi raccontare una storia

Ne parla: Luigi Dal Cin – Scrittore di libri per ragazzi

“Perché è importante scrivere? Perché è importante leggere?

Come produrre un testo narrativo? Da dove partire?”

Coordina: Viviana Bonetti – Docente

Prima dell’intervento di Dal Cin, docenti e alunni della Scuola Primaria di Forlimpopoli leggeranno “incipit” o brani di libri.
Porteranno un saluto:
Luciano Burnacci, presidente dell’Associazione Antonietta Rondoni
Valentina Biguzzi, dirigente Istituto Comprensivo Forlimpopoli,
Mauro Grandini, sindaco di Forlimpopoli
Al termine dell’incontro buffet bio-sostenibile proposto da Barcobaleno e dal Presidio Libera Terra “Giuseppe Letizia” Forlimpopoli.

Clicca qui per vedere il pieghevole della giornata.

 

0 903
giovedì 19 aprile 2018
ore 20.45
presso la sede dell’Associaizone AUSER di Forlimpopoli
Via Ho Chi Min n. 28
DIALETTI A CONFRONTO

Trebbo dialettale con la partecipazione di:
Giovanna Vigilanti e Cesare Morgagni che leggeranno brani nel dialetto dell’area ravennate e della Romagna nord-occidentale;
Gianni Broccoli di Montilgallo di Longiano che proporrà brani di sua composizione della Romagna sud-orientale;
Giuliano Biguzzi di San Vittore di Cesena che presenterà per l’occasione la sua raccolta di poesie dialettali “Robi ad tot i dè” (2017)

Coordina l’incontro Radames Garoia

Al termine un momento conviviale.
L’incontro è promosso da Auser Forlimpopoli e Pro Loco Forlimpopoli in collaborazione con l’associazione Istituto Friedrich Schurr di Santo Stefano (Ra) con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli.

 

 

 

0 1182

14Ecco il programma degli appuntamenti con “Le Domeniche delle Mariette“,

gli incontri sono aperti a tutti e gratuiti

si svolgono in Casa Artusi (Via Andrea Costa n.27) dalle ore 15:30

Questi i prossimi appuntamenti in programma:

Domenica 15 aprile: Maria Vittoria Andrini presenta i suoi due ultimi lavori : “Profumi di casa mia” e “ Dal Libro al Piatto” 150 anni di gastronomia raccontati tramite i ricettari … da Pellegrino Artusi a Bottura.
A seguire, degustazione in tema+

 

Appuntamenti passati:

A inaugurare i nuovi appuntamenti è domenica 28 gennaio l’incontro dal titolo “Mariette: eroine dei due (e anche più) mondi” – Pellegrino e la Marietta hanno varcato i confini e sono gli ambasciatori della cucina di casa e di “Forlimpopoli città artusiana” nel mondo. Interverranno Laila Tentoni, Marietta e vice presidente di Casa Artusi e Mauro Grandini sindaco di Forlimpopoli, per ripercorrere le tappe di questo “Giro del mondo in 80 sfoglie”.

Domenica 25 febbraio: “Impasti e Pasticci. Ricette di vita in una cucina Romagnola”.
L’autrice Daniela Guerra ci parlerà della sua cucina della memoria, una sorta di autobiografia culinaria con i ricordi di una vita scanditi dai piatti della tradizione romagnola.
A seguire, degustazione in tema.

Sabato 24 marzo: Sicuri di saper camminare? Quel dolorino fastidioso alla schiena, potrebbe dipendere proprio da una deambulazione sbagliata. Dalle 14.30 alle 16.00 ci troviamo nel parco urbano di Forlimpopoli per imparare a camminare nel modo più corretto possibile con Simonetta Del Testa e Barbara Meli.
Domenica 25 marzo : “I legami del corpo” – Se avessimo il modo di dare a tutti la giusta dose di cibo e di esercizio fisico, né in eccesso né in difetto, avremmo trovato la strada per la salute. (Ippocrate)
Conversazione con Simonetta del Testa chinesiologa massofisioterapista e il dr. Dino Sintoni naturopata.
A seguire, degustazione in tema.

0 978
da sabato 14 a martedì 24 aprile 2018
“ATMOSFERE METAFISICHE di Giorgio De Chirico”
attraverso la pittura di WILLIAM LOY

nuovo appuntamento della rassegna

“PROFUMO DI DONNA”

mostre pittoriche e scultoree a cura di Paola Gatti

Galleria d’Arte “A Casa di Paola” – Piazza Garibaldi n. 16

“ATMOSFERE METAFISICHE ” è una mostra in ricordo del pittore William Loy.
Nato a Bologna il 10 settembre 1925, è vissuto la maggior parte della sua vita a Forlì, con la sua famiglia fino al 23 ottobre 2008.
La passione per il disegno e la pittura ha accompagnato fin da ragazzo William Loy, ma il secondo conflitto mondiale e i doveri della vita lo hanno portato a lavorare come operaio specializzato fino all’età di 55 anni, quando finalmente è tornato a dedicarsi pienamente al suo hobby preferito.
Artisticamente autodidatta, supportato dal maestro e amico Claudio Pantieri, in quasi trent’anni ha realizzato più di duecento opere, ispirate a vari grandi dell’arte internazionale e principalmente alla METAFISICA del pittore Giorgio De Chirico.
Affascinato dalle atmosfere dechirichiane, Loy ha riprodotto e reinterpretato De Chirico per l’affinità di visione che li ha accomunati: il mistero della vita umana attraverso i manichini, l’amore per la mitologia, il fascino dell’ architettura moderna e antica che si uniscono tra le luci surreali create dai colori cangianti e le lunghe ombre.

Per informazioni:
tel: 339 6597530
e-mail: paolagatti29@gmail.com

Evento a ingresso libero

Orario di visita:
lunedì, mercoledì e venerdì : dalle 16 alle 19
martedì e giovedì : dalle 10 alle 12
sabato e domenica : dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19

 

0 688

Proseguono gli appuntamenti promossi dall’ANPI sezione di Forlimpopoli per accompagnare la cittadinanza alle celebrazioni del 25 Aprile.

Al Cineteatro Verdi di Forlimpopoli appuntamento con il cineforum ANPI mercoledì 11 aprile con inizio alle ore 20.40.

Il programma prevede:
Intervento e presentazione di Miro Gori (Presidente Anpi Forlì-Cesena)
A seguire proiezione del film
“Le ciliegie sono mature”
(Fabio del Bravo 1989)

Info e contatti: 3474486988 anpiforlimpopoli@gmail.com

 

0 1025
Sabato 7 aprile alle 16:30
Sala del Consiglio Comunale di Forlimpopoli
(Piazza A. Fratti, cortile della Rocca Ordelaffa)

Verrà presentato il volume

Nascere.
Il parto dalla tarda antichità all’età moderna

a cura di Alessandra Foscati, Costanza Gislon Dopfel, Antonella Parmeggiani
casa editrice “Il Mulino” (2017)

La presentazione, moderata da Giancranco Cerasoli, medico e membro del Gruppo AUSL Cultura, proporrà agli intervenuti una pluralità di punti di vista su casi curiosi e insoliti relativi all’evento della nascita. Si alterneranno nel racconto Antonella Parmeggiani (Storica), Alessandra Foscati (Storica della Medicina) e Mirko Traversari (Antropologo Fisico).

Il parto – spiegano gli organizzatori – non è soltanto un atto biologico immutabile, ma anche un fenomeno storicizzabile, declinato in molteplici significati simbolici, vissuto e rappresentato in modi diversi, attraverso i secoli e i luoghi. Inoltre si trattava persino di un evento di grande drammaticità, fino a un passato recente, poiché, anche nelle realtà economicamente più avanzate, non di rado la nascita coincideva con la morte.  Infine è un fenomeno il cui studio coinvolge esperti afferenti a diversi ambiti di interesse, quali l’antropologia, la sociologia, la medicina e la storia della medicina, la religione e la politica. Il tema è trattato in questo volume in una diacronia compresa fra il tardoantico e l’età moderna, secondo diversi approcci metodologici che propongono l’interpretazione di fonti documentarie, iconografiche, letterarie ma anche scientifiche, nel tentativo di svelare aspetti ancora poco noti, o del tutto inediti, sulle rappresentazioni del momento della nascita”.

L’evento è promosso dal Comune di Forlimpopoli, dal Museo Archeologico di Forlimpopoli “Tobia Aldini”, dal Dipartimento di Beni Culturali-Università di Bologna e dal Gruppo AUSL Romagna Cultura.
L’ingresso è gratuito.
Per informazioni:
www.maforlimpopoli.it
tel. 0543.748071 (venerdì 9-13, sabato e domenica 10-13 e 15.30-18.30)
email info@maforlimpopoli.it

 

 

0 767
giovedì 5 aprile
dalle ore 9:00 alle 12:00 circa
in Piazza Garibaldi
(davanti alla Rocca di Forlimpopoli)
GIORNATA MONDIALE
DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL’AUTISMO
2018

Anche quest’anno l’Associazione BucaneveXAutismo con la Cooperativa Sociale Lamberto Valli di Forlimpopoli e con agli amici di Spazio Comune (un insieme di associazioni del territorio forlivese a tutela della disabilità, nata nel 2012), si impegneranno per seminare consapevolezza sul tema dell’AUTISMO.

Allestiranno una “bancarella”, un punto d’incontro per condividere le esperienze.
Insieme ai ragazzi, stanno realizzando un oggetto che doneranno a tutti coloro che desiderano fermarsi, informarsi, chiacchierare, curiosare, confrontarsi o semplicemente ricordarsi di loro, portandosi a casa un piccolo simbolo.

Presso il Teatro Verdi, alle ore 10:30 circa, verrà proiettato un cortometraggio sul tema autismo realizzato dal Dott. Claudio Tadaldi dell’Atelier del Cartone Animato.
Il cortometraggio è stato realizzato sulla base di alcuni laboratori a cui hanno partecipato i ragazzi e i genitori dell’Associazione Bucaneve e i ragazzi della Cooperativa Sociale Lamberto Valli.
Al progetto hanno dato contributo anche alcune classi del Liceo Psicopedagogico – Scienze Umane “V.Carducci” di Forlimpopoli.

 
La Giornata Mondiale della consapevolezza dell’AUTISMO2 aprile – è stata istituita dall’ONU nel 2007 per sensibilizzare la popolazione rispetto all’evidente bisogno di migliorare la qualità della vita dei bambini e degli adulti affetti da quello che è uno dei più gravi e diffusi disturbi dello sviluppo.

 

0 792
Brunoro II Zampeschi
principe e letterato

Inaugurazione: domenica 1° Aprile alle ore 12:00

Allestita presso i locali della Sala Mostre (Piazza A. Fratti) all’interno della Rocca che fu della famiglia Zampeschi, la mostra espone armi rinascmentali e medioevali uniche e originali, in un percorso che parte dall’uso che lo stesso Brunoro ne avrebbe potuto fare all’epoca e, a ritroso, ripercorre la storia dell’arma stessa.

L’esposizione fa parte del progetto “Storie di genti, armi, fortezze tra Romagna toscana e Romagna pontificia“, evento collaterale alla mostra “L’eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio” allestita ai Musei San Domenico di Forlì.

Promossa dalla Pro Loco di Forlimpopoli, curata dall’Associazione Armorum Ars, in collaborazione con il consorzio turistico Living Romagna, la Pro Loco di Castrocaro Terme, la Pro Loco di Terra del Sole, l’Ente Palio Santa Reparata.
Orari di visita:
domenica 1° Aprile dalle 12:00 alle 20:00
lunedì 2 Aprile dalle 10:00 alle 20:00

 

Ingresso gratuito

 

0 956
Ritorna, con una nuova veste narrativa,
la Presentazione di “Forlimpopoli Città Artusiana”.
Un appuntamento per scoprire la storia e i luoghi
di interesse della Città di Forlimpopoli.

C’era una volta nel cuore della Romagna, una cittadina che, fondata dai Romani nel II secolo a.C. al crocevia tra la antica ‘via del sale’ e l’importante via Emilia, venne chiamata Forum Popili dal nome del console Popilio Lenate.
Oggi Forlimpopoli è patria di storia, arte e buon gusto: un percorso lungo secoli, che parte dalle caratteristiche anfore romane “tipo Forlimpopoli”, conservate assieme ad altri importanti reperti nel suggestivo Museo Archeologico MAF ospitato nei locali della Rocca rinascimentale, per arrivare a Casa Artusi, complesso dedicato al più illustre cittadino forlimpopolese, Pellegrino Artusi, padre riconosciuto della moderna cucina italiana, nonché unificatore delle tradizioni a tavola, della lingua, della cultura della nostra nazione. Costituiscono una tappa obbligata di questo ‘viaggio’ nel tempo l’imponente complesso della Rocca che conserva la memoria del suo signore, Brunoro II Zampeschi; la Basilica di San Rufillo in cui si custodiscono le spoglie del primo vescovo della città e pregevolissime testimonianze d’arte; il piccolo ma graziosissimo teatro comunale intitolato a Giuseppe Verdi, in cui ancora vivo è il ricordo dell’incursione del “Passator Cortese”. Ogni luogo, una storia; ogni storia, un’emozione.

A partire da domenica 1° Aprile 2018, ogni prima domenica del mese, con ritrovo all’Ufficio Informazioni Turistiche, Via Andrea Costa n. 23, facendo una piccola passeggiata per Piazza Garibaldi e spostandoci nella suggestiva cornice della Chiesa dei Servi, piccolo gioiello di arte e architettura barocca, si terrà la Presentazione di “Forlimpopoli Città Artusiana” a cura dell’U.I.T..

 

L’ingresso e la partecipazione alla presentazione sono gratuiti.

La durata è di circa 30 minuti.
Nell’occasione verrà messo a disposizione, di tutti i partecipanti, del materiale informativo e si forniranno approfondimenti in merito alle proposte culturali e agli itinerari di visita alla città.
Per informazioni contattare :

U.I.T. 0543.749250 – turismo@comune.forlimpopoli.fc.it oppure

Ufficio Promozione del Comune di Forlimpopoli 0543.749234 – promozione@comune.forlimpopoli.fc.it

 

-----------------------