Aspettando Pitutì…

Aspettando Pitutì…

0 609

Compleanno molto particolare e speciale quello che si festeggia venerdì 11 dicembre, alle 21,30, al Cinema Verdi di Forlimpopoli. L’Assessorato alla cultura del Comune di Forlimpopoli, nell’ambito della rassegna “Dare futuro alla memoria”, presenta “Aspettando Pitutì”: chiacchiere, video inediti, film e musica dal vivo nel ricordo di Giulio Vitali.

Pitutì, al secolo Giulio Vitali, storico gestore del Cinema Verdi, è nato il 12 dicembre 1921 ed è entrato come garzone nella sala del cinema all’età di 9 anni, a portare acqua e vendere lupini.

Vi è rimasto a lavorare fino all’età di 88 anni quando il grande sonno lo prese sotto il manifesto di “Luci della ribalta”, come se la trama del film “ Nuovo cinema Paradiso” fosse ispirata a lui.

Sul palco , a chiacchierare amichevolmente e a ricordare saranno Denio Derni e Fabrizio Sirotti, alternando aneddoti a video interviste inedite a Giulio Vitali e spezzoni di film di successo, passati negli anni sullo schermo del Cinema Verdi e resi muti. Ad accompagnare la proiezione la musica del pianista Sirotti che suonerà improvvisando, accompagnato da una piccola orchestra, che gli occhi lucidi e sorpresi di Pitutì videro per la prima volta varcando la soglia del Cinema.

In scena sul palco del Verdi una storia vera eppure straordinaria del piccolo ma grande uomo del Cinema Verdi, sala di provincia dove è passata la storia di un paese intero. La serata si concluderà festeggiando con gazzosa e spuma, laccetti di liquirizia e lupini freschi, a dare con allegria e nostalgia un futuro alla memoria.

Clicca qui per la locandina