mercoledì 27 Maggio 2020
Homepage

0 118

Come ogni prima domenica del mese, anche domenica 2 febbraio vi aspettiamo presso l’Ufficio Informazioni Turistiche di Forlimpopoli per raccontarvi quanto di bello e buono c’è da scoprire a Forlimpopoli!

Ritrovo in via Andrea Costa n. 23 alle ore 11.30

La visita si svolge nel piccolo gioiello di architettura e arte barocca che è la Chiesa dei Servi, costruita fra la fine del XV e il primo quarto del XVI secolo, e che all’inizio del Settecento subì un’imponente trasformazione secondo il gusto del tempo.

All’interno fanno bella mostra testimonianze artistiche di grande pregio, quali l’Annunciazione di Marco Palmezzano e le portelle dell’organo decorate da Livio Modigliani, accanto a opere di artisti locali del XVIII secolo.

Durante la visita viene anche introdotta la secolare storia dell’antica Forum Popili, città natale di Pellegrino Artusi.
Oggi Forlimpopoli è patria di storia, arte e buon gusto.

L’evento è gratuito e non richiede prenotazione.

Per maggiori informazioni:
0543.749250 oppure 337.1180314
(mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18 – sabato dalle 9.30 alle 12.30 – domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18)
turismo@comune.forlimpopoli.fc.it


0 118

Durante le festività di Natale (2019-2020), presso la Galleria d’Arte “A Casa di Paola“, in Piazza Garibaldi n. 16, si è esposto un singolare presepe.

Miria Malandri, Giovanni Marchini, Pasquale Marzelli, Maurizio Rinaldi, Mario Bertozzi, Luciano Navacchia, Romano Buratti e Fabio Colinelli hanno dato vita a un

PRESEPE IN ARTE

In occasione dell’ultimo giorno di allestimento, sabato 1° febbraio, alle ore 17.00, ci sarà modo di farci raccontare questo progetto dalla curatrice Paola Gatti.

Per informazioni:
paolagatti29@gmail.com
cel. 339 6597530


0 130
Percorsi di conoscenza e degustazione per recuperare e conservare le tradizioni dei nostri nonni

in Casa Artusi, Via A. Costa n. 27

dalle ore 15,30

presentazione del libro:

Domestici scrittori
di Monica Alba e Giovanna Frosini

(Apice libri, 2019)

Nel 2020 ricorre il bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, nato a Forlimpopoli il 4 agosto 1820; la prima delle domeniche di questo anno così significativo non poteva che riguardare il padre della cucina italiana.

Il cuoco Francesco Ruffilli e la “nostra” Marietta Sabatini, sono i domestici scrittori di Artusi, che a lui si rivolgono in decine di lettere conservate nella Biblioteca di Forlimpopoli.

Dall’attento studio di quegli scritti, Monica Alba e Giovanna Frosini ricavano un quadro vivido della vita quotidiana e delle personalità dei protagonisti, del quale ci parlerà Giovanna Frosini, accademica della Crusca e docente di lingua italiana all’Università per stranieri di Siena.

A conversare con lei, Laila Tentoni, presidente della Fondazione Casa Artusi.

A seguire: degustazione in tema

Gli incontri sono aperti a tutti e gratuiti pertanto partecipate e portate tanti amici!


0 179

dalle ore 10.30 presso la Chiesa di San Pietro Apostolo

Il mondo non ha bisogno di parole vuote, ma di testimoni convinti, di artigiani della pace aperti al dialogo senza esclusioni né manipolazioni. Infatti, non si può giungere veramente alla pace se non quando vi sia un convinto dialogo di uomini e donne che cercano la verità al di là delle ideologie e delle opinioni diverse.
(dal messaggio di Papa Francesco per la 53ª giornata mondiale sulla pace)

PROGRAMMA

ore 10.30
S. Messa a S. Pietro animata dagli amici di diverse parti del mondo
(via A. Costa)

ore 12.30
ASSAGGI DI PIETANZE INTERNAZIONALI
presso il Centro Giovanile “Andrea” in via Sendi n. 42

a seguire
intrattenimento multietnico c/o Sala “sr. Raffaella” in via Massi n. 15

0 134

In occasione della Festa di Sant’Antonio, torna l’appuntamento annuale della Notte Rosa Maiale a cura dell’Associazione E Gòz.

L’evento, giunto alle tredicesima edizione, mantiene il programma consolidato da anni:

dalle 18.30, abili scarnatori “smonteranno” per il pubblico un maiale, la cui carne verrà lavorata e cotta alla brace e distribuita con pane, sangiovese, cuciarùl (castagne secche cotte) attorno al fuoco nella corte della Rocca.

Durante la serata si berrà buon vino e si mangeranno tante prelibatezze locali.

Gli ingredienti della serata sono sempre i soliti: tanta carne di maiale appena grigliata, da gustare in compagnia accanto al fuoco.

OFFERTA LIBERA

0 194

Giovedì 16 Gennaio 2020

dalle ore 20,45

presso la Sede dell’Associazione AUSER Forlimpopoli in Via Ho Chi Min 28 (c/o Superconad Giardino)

Concerto di Sant’Antonio

L’incontro fa parte dell’iniziativa “Al seri de dialet e dal robi ‘d Rumagna, per non dimenticare le tradizioni e la lingua romagnola”.

Con la straordinaria partecipazione del prestigioso Coro Città di Forlì, diretto dal M.tro Omar Brui, che ci proporrà un vasto repertorio di musica corale classica e popolare.

Al termine è previsto un momento conviviale.

Ingresso libero e gratuito.

Evento organizzato dalla ProLoco di Forlimpopoli e il Centro Operativo AUSER RisorsAnziani di Forlimpopoli.

Prossima iniziativa: Mercoledì 12 Febbraio 2020


0 98

Il MAF (Museo Archeologico di Forlimpopoli) e RavennAntica – Fondazione Parco Archeologico di Classe offrono ai residenti della Città Artusiana una nuova possibilità per fruire con più facilità e libertà la cultura del nostro territorio.

Si tratta della MAF Card, una tessera nominativa, con validità per tutto l’arco del 2020, con validità a partire dal 1° gennaio.

Con soli 5 euro, la MAF Card permette ingressi illimitati sia presso il MAF – Museo Archeologico di Forlimpopoli sia presso il Museo Classis – Museo della Città e del Territorio di Ravenna.

La MAF Card si può acquistare presso:

Dalla MAF Card, non cumulabile con altre promozioni, sono esclusi i servizi extra a pagamento come i laboratori, le visite guidate e le degustazioni.

0 182

Sabato 11 e domenica 12 gennaio al Museo in piazza Fratti

Ultimo week end di apertura per la mostra sui pop-up al MAF
Museo Archeologico di Forlimpopoli

Ultima possibilità, questo fine settimana, per ammirare la mostra sui libri pop-up dedicati al tema del Natale ospite del Museo Archeologico di Forlimpopoli.

Grazie alla disponibilità di Massimo Missiroli, uno dei massimi paper-engineer a livello internazionale (ovvero dei massimi ingegneri cartotecnici che ideano forme e piegature dei libri pop-up), il museo intitolato a Tobia Aldini ospita infatti fino a domenica una mostra di 20 straordinari libri pop-up moderni, provenienti da tutto il mondo.

Un’occasione unica – e non solo per i bambini – per scoprire il magico mondo di questo genere particolarissimo di libri che destano meraviglia ad ogni pagina, in un contesto per di più di grande suggestione come il Museo Archeologico di Forlimpopoli, posto all’interno della rocca rinascimentale al centro della città.

Apertura – sia sabato che domenica – dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.

Per maggiori info: www.maforlimpopoli.it





0 322

Chiude in bellezza il programma del week end dell’Epifania a Forlimpopoli ancora una volta grazie al coinvolgimento dell’intera città: associazioni, esercenti e cittadini tutti. 

Già dal mattino di lunedì 6 gennaio, alle ore 9.10 e alle ore 10.50, doppia proiezione gratuita al “Cinema Teatro Verdi del film di animazione “Il piccolo Yeti”.

Intanto, dalle 9.30 aprirà in piazza Garibaldi anche il mercatino natalizio della creatività e del riuso, Befana in Rocca, con animazione e giochi per i tutti i bambini.

Alle 11.00 la Chiesa dei Servi ospiterà poi il tradizionale concerto jazz di inizio anno, a cura dell’associazione culturale “Dai de’ jazz, di cui sarà protagonista il pianista Giovanni Guidi.

Al termine del concerto tutti di nuovo in piazza Garibaldi con “La Befana viene in Centro” con il mercatino del volontariato e gli stand gastronomici.

Animazione assicurata, dalle 14.30, dall’esibizione dei Pasqualotti e, alle 15.30, dalla discesa dalla Rocca Ordelaffa della Befana, in collaborazione con i Vigili del Fuoco.

A seguire, dalle 16.30 alle 19.30tutti i bambini potranno andare al centro commerciale “Le Fornaci” per ritirare una calza, offerta dal centro stesso, presentando il buono distribuito dalla Befana in Piazza Garibaldi.

0 217

Domenica 5 gennaio, in centro storico, a partire dal primo mattino.

Prosegue il week-end lungo di inizio anno che chiude le iniziative natalizie di Forlimpopoli.

Prosegue con un programma particolarmente ricco il week-end di inizio anno con cui si chiudono le festività – e le iniziative – natalizie anche nella città di Forlimpopoli. 

Domenica 5 gennaio, infatti, la prima iniziativa è fissata già per le 8.30 con una camminata “Alla scoperta degli alberi monumentali di Forlimpopoli” condotta da Giuseppe Liverani del “Gruppo Funghi e Flora” con partenza da Piazza Garibaldi.
Il percorso comprenderà la visita allo straordinario parco di Villa Paulucci, a Selbagnone, e al Centro Visite Partecipato dello Spinadello.

Alle ore 11.30 l’Ufficio Informazione Turistiche propone una visita guidata gratuita alla Chiesa dei Servi (con la sezione artusiana della mostra “Cibo” di Steve McCurry che ha già richiamato in città oltre 1.300 visitatori) nel corso della quale sarà illustrato tutto quanto c’è di bello e di buono da scoprire a Forlimpopoli.

A seguire, dalle 12.00, tradizionale polentata in piazza Garibaldi a cura della ProLoco di Forlimpopoli.

Nel pomeriggio, alle 15.00, in Sala del Consiglio, laboratorio gratuito per bambini, per creare un ritratto della Befana con tecniche di collage e pittura, a cura dell’Associazione culturale “I Semini”.

Poco dopo, alle 16.00, in via Andrea Costa, “Aspettando la Befana“, momento di festa a cura di “Le Chicche” e delle Associazioni di Forlimpopoli e degli esercenti della via

Infine, in serata, dalle 20.45, il Nuovo Piccolo Club di piazza Garibaldi ospiterà – come da tradizione – la “Tombola della Befana” con gustosi prodotti gastronomici.