giovedì 2 Febbraio 2023
Tags Posts tagged with "mostre"

mostre

0 346

presso la galleria d’arte
A Casa di Paola
in Via A. Costa n. 22

 

da sabato 26 marzo a domenica 10 aprile

CARNEVALE CONTRO QUARESIMA

di Fabio “Pixel” Colinelli
inaugurazione sabato 26 marzo alle ore 16:00

In occasione della edizione 2022 della Segavecchia, la Galleria d’Arte A Casa di Paola di Forlimpopoli propone un evento speciale dal titolo Carnevale contro Quaresima.

Al centro della scena è il grande dipinto eseguito da Fabio “Pixel” Colinelli che ripropone con il suo modo originale di fare pittura mediante l’uso delle tecniche digitali la celebre opera di Pieter Bruegel il Vecchio intitolata Lotta tra Carnevale e Quaresima.

La mostra scaturisce dall’ideazione di Paola Gatti appositamente per la rinomatissima festa popolare di Forlimpopoli che tradizionalmente si tiene in periodo quaresimale.

“La rilettura da parte di Pixel della straordinaria opera del maestro fiammingo ci riporta direttamente – afferma la curatrice – all’attualità della Segavecchia ed ai suoi significati più profondi, ma soprattutto offre al visitatore un’opportunità per riavvicinarsi con leggerezza alla grande arte del passato attraverso l’occhio di un valente creativo del nostro tempo”.

Come è noto, il dipinto originale di Bruegel risale al 1559, e dunque rimanda allo stesso periodo al quale si fa risalire l’origine della festa di Forlimpopoli.

L’opera è considerata tra i capolavori della pittura fiamminga di genere con le sue scene di vita paesana e quotidiana, ma in realtà nella rappresentazione dell’animata e brulicante piazza di un villaggio del nord il grande pittore ha immaginato un combattimento simbolico proprio tra quaresima (la chiesa cattolica) e carnevale (il luteranesimo).

“E’ un fatto che l’allegoria bruegeliana rivista nella grande tela di Fabio Colinelli – afferma lo studioso d’arte Orlando Piraccini – ci riporta con immediatezza alla nostra più stretta attualità con le sue conflittualità di civiltà e religiose, ma ciò che sorprende è l’efficacia comunicativa, nel clima non esausto della postmodernità, di un linguaggio ibrido e sperimentale come quello sviluppato da Pixel”.

Amante del disegno a fumetti, Fabio “Pixel” Colinelli si definisce uno che scarabocchia personaggi.
Nato a Forlimpopoli nel 1968, negli anni Ottanta si è avvicinato all’informatica e alla grafica digitale, poi nel 2000 ha iniziato a utilizzare il sistema operativo GNU/Linux e relativi software di pittura ed elaborazione grafica open source, fino alla trasposizione su tela delle proprie elaborazioni digitali.

La mostra è promossa con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli e sotto l’egida del Comitato promotore della Segavecchia 2022, sarà aperta al pubblico dal 26 marzo al 10 aprile 2022, con i seguenti orari di apertura:

lunedì chiuso
martedì e giovedì 10.00 – 12.00
mercoledì e venerdì 16.00 – 19.00
sabato 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00
domenica 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00

dal 2 al 10 aprile aperture straordinarie dalle 20.00 alle 21.00

 

Ingresso libero

 

Galleria d’Arte “A casa di Paola” Via Costa, 22 Forlimpopoli FC
T.339 6597530 – paolagatti29@gmail.com

 

0 328

 

“OLTRE” la cucina
vite quotidiane nell’epistolario artusiano
esposizione di lettere del carteggio artusiano

 

In occasione delle Giornate Nazionali delle Case dei Personaggi illustri italiani dell’Associazione Nazionale Case della Memoria, il 2 e il 3 aprile 2022, Casa Artusi risponde all’appello spalancando le proprie porte all’esposizione di una selezione di lettere dal carteggio artusiano.

Il prezioso patrimonio epistolare del Fondo Pellegrino Artusi, Archivio storico del Comune di Forlimpopoli – Depositato presso la Biblioteca Pellegrino Artusi, e promosso da Casa Artusi, è uno strumento di straordinaria efficacia per i curiosi che vogliono leggere tra le righe storie e testimonianze d’epoca utili a conoscere più da vicino parte della nostra identità.

Grazie alla comunità di chi scrive al gastronomo di Forlimpopoli possiamo cogliere lati sulla persona e non solo sul personaggio di Pellegrino Artusi.

La biblioteca gastronomica in Casa Artusi, dove sono conservati testi della cultura del cibo e dove si trova il salotto e lo studio di Pellegrino Artusi diventa il contesto ideale per tutti i curiosi e appassionati che vorranno osservare e leggere le preziose lettere del carteggio artusiano.

 

 

 

Per l’occasione si è realizzata una mostra documentaria Oltre la cucina curata da Antonio Tolo e Alberto Capatti, esposta dal 2 aprile al 30 maggio e tratta dall’epistolario del Fondo Pellegrino Artusi, Archivio storico del Comune di Forlimpopoli – depositato presso Casa Artusi.

Dal mese di novembre 2021, l’intero epistolario artusiano è pubblicato e disponibile alla libera consultazione nella sezione dedicata (clicca qui)

Il carteggio di circa 2000 lettere indirizzate a Pellegrino Artusi si presta a essere un itinerario di straordinaria efficacia, sotto questo punto di vista, le lettere si rivelano preziosi documenti utili a comporre il ritratto del modus vivendi di una fetta significativa della società italiana a cavallo tra Otto e Novecento.

La mostra è visitabile durante le giornate nazionali nelle mattinate di sabato 2 e domenica 3 con inaugurazione alle ore 11.30 di domenica alle presenze delle autorità e del curatore della mostra stessa.

Il carteggio, tuttavia, non conserva solo le lettere indirizzate allo scrittore Artusi, al “personaggio pubblico”; tante sono per l’uomo Artusi: allo zio di numerosi nipoti che chiedono un consiglio e un sostegno anche economico; all’amico cui chiedere pareri e aiuti; al datore di lavoro per questioni riguardanti la conduzione della casa o delle tenute romagnole; insomma, sono in tanti a rivolgersi all’Artusi privato.

 

 


 

Orari apertura Mostra ‘Oltre la cucina’ – Ingresso libero

2 e 3 aprile dalle 9.30 alle 12.30

dal 4 aprile al 30 maggio

Lunedì dalle 16 alle 19

Giovedì e sabato, dalle 9.30 alle 12.30

Inaugurazione ufficiale: domenica 3 aprile 2022 ore 11.30

Per prenotare una visita guidata gratuita di Casa Artusi e all’esposizione di lettere in biblioteca gastronomica 2 e 3 aprile:

info@casartusi.it oppure 349 840 1818

Visita guidata gratuita alle 10:00 prenotazione obbligatoria

Visita guidata gratuita alle 11:30 prenotazione obbligatoria

 

-----------------------