mercoledì 19 Giugno 2024

Monthly Archives: Novembre 2022

0 524
Giovedì 17 novembre 2022
ore 20:45
presso la Sede AUSER di Forlimpopoli
Via Ho Chi Min 28
(adiacente al Superconad Giardino) 

Incontro con le tradizioni popolari di Romagna, in allegria e buonumore: “Da San Martino a Natale”

 

Giovedì 17 novembre 2022, ore 20.45, presso la Sede Auser di Forlimpopoli, è in programma l’evento  Incontro con le tradizioni popolari di Romagna, in allegria e buonumore: “Da San Martino a Natale”. I diversi significati di San Martino – Santa Caterina – Sant’Andrea – Santa Lucia – Le veglie invernali – il Natale di oggi e il Natale di ieri.

Con foto proiezione commentata e lettura brani e poesie sul periodo. Realizzato e presentato da Radames Garoia e Nivalda Raffoni. Intermezzi musicali di Erik Scalini ( fisarmonica).

La serata è promossa dall’ Auser di Forlimpopoli in collaborazione con l’Associazione “Istituto Friedrich Schürr aps” – S. Stefano (RA), con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, nell’ambito del Programma invernale 2022/2023 della Rassegna Culturale di Auser Forlimpopoli. 

0 517
Sabato 19 novembre 2022
alle ore 16.30

presso la Galleria d’arte “A Casa di Paola
via A. Costa 22
e
Casa Bertozzi, Centro d’Arte e Documentazione
via Massi 58

INAUGURAZIONE MOSTRA

L’ARTE DEL BELLO
Discendenze e continuità

Giuseppe Casalini – Mario Bertozzi
Dal 19 novembre all’8 dicembre 2022
Presentazione di
Orlando Piraccini
studioso d’arte

Sarà inaugurata a Forlimpopoli, sabato 19 novembre alle ore 16.30, la mostra L’ARTE DEL BELLO.
Giuseppe Casalini – Mario Bertozzi, discendenze e continuità.

Si tratta di un evento espositivo particolarmente interessante sugli inizi della vicenda artistica dello
scultore Mario Bertozzi a contatto con il Maestro Giuseppe Casalini, faentino di nascita e forlivese
d’adozione.

La mostra, scaturita da un’idea di Rodolfo Bertozzi e Paola Gatti e curata dallo studioso d’arte
Orlando Piraccini, si articola in due sezioni: la prima, allestita nella Galleria d’Arte “A Casa di
Paola”, propone un “dialogo” fra le opere di Casalini e quelle realizzate dal giovane
forlimpopolese. Si tratta di esemplari, esposti in larga parte mai prima al pubblico, che rendono
apprezzabile come la ricerca del bello, costante ed inesauribile lungo l’intera attività dello scultore
faentino, abbia trovato una continuità d’opera nella nascente, naturale vocazione plastica di
Bertozzi.

La seconda sezione si articola all’interno di Casa Bertozzi, oggi facente parte del sistema regionale
delle dimore dei personaggi illustri emiliano-romagnoli. Qui si può ammirare una selezione di
opere bertozziane dagli anni sessanta in poi: pur nella peculiare originalità di stile del loro autore,
le “belle plastiche” rivelano il persistere della straordinaria lezione del Maestro Casalini. Sono
presenti anche immagini e documenti sui rapporti intercorsi fra i due scultori.

Giuseppe Casalini (Faenza 1886 – Forlì 1957) è ricordato tra i maggiori scultori romagnoli della
prima metà del ‘900. E’ stato autore di importanti complessi monumenti celebrativi e funerari in
ambito forlivese ed in altre città in Romagna ed in Italia. Tra le sue più note realizzazioni figurano
gli apparati decorativi delle strutture termali di Castrocaro e Fratta Terme e le fontane di Cervia e
di Cattolica.

Mario Bertozzi (Forlimpopoli 1927 – 2020). Ancora studente al Liceo Artistico di Bologna, nel 1947,
ha eseguito per il Comune di Forlimpopoli la grande statua raffigurante La Libertà. Da allora ha
svolto intensa attività artistica segnalandosi per alcune originali serie scultoree, come quelle dei
Tori e dei Gallotauri e come autore di opere monumentali: tra le altre il Vignaiuolo a Bertinoro e
Pellegrino Artusi nel paese natale. Notevole inventiva è stata espressa anche nella decorazione e in
campo grafico.

L’evento, promosso da Casa Bertozzi, Centro d’Arte e Documentazione (via Massi 58) e dalla
galleria d’arte “A Casa di Paola” (via Costa 22) si avvale dei patrocini della Presidenza della Regione
Emilia-Romagna, della Provincia di Forlì-Cesena e del Comune di Forlimpopoli.

Nelle due sedi, la mostra resterà aperta al pubblico fino al 8 dicembre coi seguenti orari: martedì e
giovedì 10 – 12 / mercoledì e venerdì 16 – 19 / sabato 10 – 12 e 16 – 19 /domenica su
appuntamento.

Per informazioni: 3396597530 (A Casa di Paola) e 3356214622 (Casa Bertozzi).

Galleria d’Arte “A casa di Paola” Via Costa, 22 Forlimpopoli FC
T.339 6597530 – paolagatti29@gmail.com

0 498

15 – 22 – 29 novembre 2022
ore 18,30
Sala del Consiglio
Piazza Fratti Forlimpopoli

 

Forlimpopoli SiCura

Ciclo di incontri aperti su sicurezza e riqualificazione urbana

15 novembre 2022
SiCURA SE GIUSTA

Sicurezza e legalità, reati palesi o invisibili, corruzione e concussione. Esempi di criminalità presenti nel nostro territorio. Come riconoscerli e contrastarli nel vivere e agire quotidiano, dalle istituzioni ai cittadini.
workshop condotto da Franco Ronconi Coordinatore provinciale LIBERA Forlì-Cesena.

ore 15,30
Riservato a funzionari, tecnici e amministrativi del Comune di Forlimpopoli.

ore 18,30
Aperto ad Amministratori, Consiglieri comunali, Consigli di Zona, Associazioni e cittadini.

 

 

22 novembre 2022
SiCURA SE BELLA
ore 18,30

Quando la Riqualificazione urbanistica e artistica rigenera spazi e aree aumentando la percezione di sicurezza, favorisce la socializzazione e può aiutare il contrasto ad azioni devianti e di microcriminalità diffusa.

Incontro aperto con Arch. Raffaella Mazzotti Dirigente Urbanistica e Rigenerazione Urbana Comune di Forlimpopoli, Arch. Marcella Isotta Regione Emilia-Romagna – Area Rigenerazione urbana e politiche abitative e Prof. Luigi Impieri storico dell’arte, artista e autore del libro Frantumi.

 

29 novembre 2022
SiCURA SE INSIEME
ore 18,30 

Interventi strutturali, piani di videosorveglianza, presidio sul territorio e consigli utili per la cittadinanza in collaborazione e sinergia tra Istituzioni, Forze dell’Ordine e Cittadini.

Incontro aperto con le Forze dell’Ordine presenti nel territorio e con Lia Montalti Consigliera regionale, Sindaca Milena Garavini, Ing. Andrea Maestri Dirigente Lavori Pubblici Comune di Forlimpopoli e i tecnici
di FMI Forlì Mobilità Integrata per presentare il Progetto comunale di Riqualificazione urbana e Prevenzione integrata e Sicurezza sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna.

 

0 370

Cinema Teatro Verdi

25° Rassegna Cinema e Diritti Umani – novembre e dicembre 2022

 

Martedì 8 novembre 2022
ore 21.00

Giovedì 10 novembre 2022
ore 21.00

Gli orsi non esistono

di Jafar Panahi, con Jafar Panahi, Naser Hashemi – anno 2022 – 106 minuti.

Due storie d’amore parallele in cui gli amanti vengono osteggiati dalle forze della superstizione, dalle meccaniche del potere e da ostacoli

 

Martedì 15 novembre 2022
ore 21.00

Se fate i bravi 

di Stefano Collizzoli, Daniele Gaglianone, DOCUMENTARIO – anno 2022 – 100 minuti

Stazione di Padova, 19 luglio 2001. Stefano, poco più che ventenne, sta salendo sul treno per Genova, su un vagone prenotato dai manifestanti diretti al G8…

Un documento scioccante che eccelle per misura e rispetto del dolore. Il sogno di Genova 2001 è ancora vivo, perché presenti sono ancora i temi di quei giorni.

 

Martedì 22 novembre 2022
ore 21.00

La notte del 12

di dominik Moll; con Bastien Bouillon, Bouli Lanners – anno 2022 – 114 minuti

Una ragazza bruciata viva, un capitano di Polizia che indaga ossessivamente, una lista troppo lunga di sospetti e di moventi…

Caso irrisolto, cinema alto, Dominik Moll parte da un femminicidio per rileggere le coordinate del polar francese: di vertigini esistenziali e banalità del male, da non perdere.

 

Martedì 29 novembre 2022
ore 21.00

Giovedì 1 dicembre 2022
ore 21.00

Gli Stati Uniti contro Billie Holiday

di Lee Daniels; con Andra Day, Garrett Hedlund – anno 2022 – 130 minuti

Negli anni Quaranta l’icona della musica jazz Billie Holiday collezionava successi in tutto il mondo, mentre il governo federale statunitense decideva di trasformare la Holiday nel capro espiatorio di una dura battaglia contro la droga…

Non biopic ma cronaca di una persecuzione e di un bravo deflagrante, con una grande interprete all’altezza.

 

Costo del biglietto:
intero 6€, ridotto 4€

Per informazioni:
telefono 0543 744340
www.cinemateatroverdi.it

0 2236

Ogni seconda domenica del mese

tornano ad animare il centro storico di Forlimpopoli

 

I MERCATINI DELLA SEGAVECCHIA
Antiquariato, usato, modernariato e riciclo

dalle ore 8:00 alle ore 19:00

 

 13 marzo
10 aprile
    8 maggio
  12 giugno
    9 ottobre
      13 novembre
     11 dicembre

 


Per informazioni contattare il numero di telefono 0541.827254 oppure consultare il sito www.promo-d.com

0 524

INVITO ALL’OPERA

Venerdì 11 novembre 2022
ore 20.45
Teatro Verdi

Wolfgang Amadeus Mozart
IL FLAUTO MAGICO

Pierluigi Di Tella
pianoforte
Yuri Ciccarese
flauto
Raccontato da
Cesare Angeli

Il Duo “AmadUEs” intrepreta questo straordinario “singspiele” con i soli strumenti senza l’ausilio del canto.

 

Una miniatura d’opera in stile cameristico dove i due strumentisti, di lunga esperienza internazionale, danno vita ai personaggi in scena raccontati da Cesare Angeli.

 

Ingresso a offerta libera

0 635

 

EVENTO RINVIATO
A
DATA DA DESTINARSI
Per informazioni:

www.spinadello.it

telefono: 328 9582919

 

(Sabato 29 e domenica 30 ottobre 2022)
(Orario: in loop, sabato dalle 15.00 alle 16.30 e domenica dalle 10:00 alle 15:00).
Presso Spinadello
Via Ausa Nuova, n. 741

 

A CORTO D’ACQUA 
Proiezioni di cortometraggi

 

Sabato 29 e domenica 30 ottobre, in concomitanza agli orari di apertura della mostra Parlo Acqua, sarà visibile una selezione di 10 cortometraggi – animati e non – a tema acqua e ambiente, scelta per lo Spinadello da Sedicicorto Film Festival.

L’Acqua è la più abbondante delle risorse scarse, il più vitale, mobile e prezioso elemento terrestre che abita tutte le geografie del pianeta. L’acqua porta vita e, in alcuni casi, morte. L’acqua è un diritto universale di ogni persona ma sta diventando oggetto di privatizzazioni e speculazioni. L’acqua alimenta tutti gli ecosistemi naturali, disseta comunità e consente agricolture diverse. L’acqua ha nutrito immaginari e cosmogonie ad ogni latitudine ed è sempre stata un elemento di connessione tra l’umano e il soprannaturale, elemento simbolico che nel corso dei secoli si è riempito di significati molteplici.

Orario: in loop, sabato dalle 15.00 alle 16.30 e domenica dalle 10:00 alle 15:00.

Evento  gratuito realizzato in collaborazione con KA Nuovo Immaginario Migrante, SediciCorto Film Festival e Biblioteca Comunale Pellegrino Artusi di Forlimpopoli, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Forlimpopoli e di Unica Reti Spa.

 

-----------------------