domenica 17 Ottobre 2021

Monthly Archives: Luglio 2021

0 240
Domenica 25 luglio 2021 alle ore 20.00

presso l’ex Aquedotto Spinadello
via Ausa Nuova 741
(Loc. Selbagnone – Forlimpopoli)

PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

Il 25 luglio 1943 all’annuncio della caduta del regime fascista la famiglia Cervi a Campegine, distribuì pastasciutta nella piazza del paese per quello che, come definì Alcide Cervi, “Fu il più bel funerale al Fascismo“.

In ricordo di quella giornata, per chi vorrà, dalle ore 20.00 sarà possibile cenare con un piatto di pasta al costo di 5 euro (compresi acqua e vino).

Il ricavato sarà utilizzato per coprire i costi dell’evento e per prossime iniziative ANPI.

A seguire, alle ore 21.00

LA POESIA DELLA COSTITUZIONE  

di e con MARCO VALBRUZZI

Una serata per conoscere com’è nata la nostra Costituzione, quali scelte ne decisero il testo finale, e come tra quelle parole, si possa trovar poesia… Il tutto sotto le stelle!

Prenotazione obbligatoria entro sabato 24 luglio
Tel. 347 4486988


Nel rispetto dei luoghi che ci ospitano, si chiede a chi è nella possibilità di farlo, di venire in bici o a piedi, lasciando l’auto a Selbagnone, godendosi una passeggiata in mezzo alla campagna… grazie!

L’incontro si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni e normative atte a garantire la prevenzione del contagio COVID-19

0 215

Venerdì 23 luglio alle ore 18.00 

Inaugurazione mostra fotografica
GEORAMA
A SPINADELLO QUESTA ESTATE SI PARLA DI TERRA

Al via un nuovo ciclo di iniziative dedicate al tema della terra, con l’inaugurazione della mostra fotografica.

Il ciclo di appuntamenti, in programma dal 23 luglio all’8 agosto presso l’ex acquedotto di Forlimpopoli, prosegue idealmente l’indagine sugli elementi della Natura avviata durante l’estate 2020. Dopo l’universo vitale dell’acqua, i promotori di Spinadello-centro visite partecipato volgono lo sguardo a terra e invitano il pubblico a riflettere sul valore di questo elemento. Terra è da intendersi nella sua accezione più ampia: come pianeta da cui ammirare la volta celeste, come risorsa da proteggere contro l’eccessivo sfruttamento e gli effetti negativi del clima che cambia, come ambiente-habitat nel quale nascono relazioni e prosperano comunità e come fonte d’ispirazione per indagini di natura artistica.

Intorno alla metà dell’Ottocento fu costruito a Parigi un enorme globo geografico cavo, al cui centro poteva collocarsi lo spettatore per ammirare, in rilievo o per trasparenza, la più grande simulazione della superficie terrestre mai realizzata prima.

In questo gigantesco planisfero, che prese il nome di georama, il visitatore poteva apprezzare in dettaglio le peculiarità morfologiche di ciascun continente: rilievi, fiumi, laghi, mari. Era poi sufficiente fare un giro su sé stessi per abbracciare in un solo, meravigliato sguardo, il globo terrestre nel suo insieme.

Allo stesso modo la mostra Georama è una scenografia composta da nove progetti fotografici di altrettanti autori che si confrontano sul tema terra. Ogni progetto è un continente a sé, che si struttura intorno alla forma dello storytelling, del reportage, della riflessione intimistica, dell’archivio familiare o del paesaggio.

La mostra e tutti gli eventi proseguono il percorso di rigenerazione urbana che nel 2017 ha avviato Spinadello – Centro visite partecipato: progetto di valorizzazione della centrale di sollevamento del vecchio acquedotto e dei meandri del fiume Ronco promosso da Spazi Indecisi, Casa del Cuculo e I Meandri con il patrocinio e il sostegno del Comune di Forlimpopoli, Unica Reti Spa e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, che ha trasformato l’edificio in un punto di riferimento per l’intera area fluviale in cui è immerso.

 


Autori in mostra

Federica Bertagnolli, Nicola Biagetti, Andrea Fantini, Arianna Galluccio, Nicolas Garelli, Abele Gasparini ed Emiliano Battistini, Federica Osgualdo, Alessandro Ricchi, Andrea Vagnoni.

Programma

VENERDÌ 23 LUGLIO

18:30 Inaugurazione mostra e visite guidate

21:30 Incursione sonora a cura di Emiliano Battistini
Emiliano Battistini è musicista, didatta e ricercatore. Diplomato in chitarra e in didattica dello strumento musicale, dal 2011 lavora nel campo del paesaggio sonoro a livello nazionale e internazionale con progetti in solo e collettivi proponendo concerti, installazioni e workshop. Insieme ad Abele Gasparini, partecipa alla mostra con l’opera Walden. www.groundtoseasoundcollective.comwww.riminisoundmap.itwww.vinvoixvalais.ch

Dalle 19:00 Attraversamenti
Il campo retrostante alla centrale di sollevamento conserva i quattro pozzi da cui veniva prelevata acqua dell’acquedotto Spinadello. Seminascoste alla vista, le torrette di protezione dei pozzi sono oggi 4 puntini da scoprire attraversando il campo in silenzio o in ascolto della natura che li circonda.

Drink&Food


MERCOLEDÌ 28 LUGLIO

18:00 Aperutra mostra

20:30 QUANTE STORIE NASCONDE IL CIELO?
Osservazione della volta celeste in compagnia dell’astrofisico Oriano Spazzoli. ASTRO CAMP dopo la visita guidata resta a dormire in tenda al vecchio acquedotto!


VENERDÌ 30 LUGLIO

18:00 Aperutra mostra e visite guidate.

21:00 TERRA E COMUNITÀ
Proiezione cortometraggi su agricoltura familiare, agroecologia e sovranità alimentare. Apre la serata Andrea Fantini, geografo e agronomo territorialista.


VENERDÌ 6 AGOSTO

18:00 Aperutra mostra e visite guidate.

18:00 ALLA MOSTRA IN BICI
Pedalando dalla Festa Artusiana all’acquedotto.

 

Aperture

Dopo l’inaugurazione, la mostra sarà aperta su prenotazione al numero 328 9582919, dal 24 luglio all’8 agosto e in occasione di eventi che si terranno a Spinadello fino al mese di settembre.


Clicca qui per scaricare il dépliant

 

0 168

Mercoledì 14 luglio i ragazzi dello Spinadello vi aspettano per la prima volta all’acquedotto con una attività di Pilates abbinata a una breve passeggiata.

Attività di Pilates abbinata a camminata in un luogo magico a due passi da Forlimpopoli, lo Spinadello.
Luogo dimenticato e valorizzato a partire dal 2017 da progetto Spinadello – centro visite partecipato.

L’evento ha una durata di 2 ore, 1 ora di camminata e 1 ora di Pilates, suddiviso in due momenti: una prima fase di riscaldamento, pre-camminata, ed una fase finale di stretching. Realizzato in collaborazione con Lara Pierottini, istruttrice di yoga e Pilates.

INFORMAZIONI

Prenotazione obbligatoria entro martedì 13 luglio, via mail a: pierottinilara@gmail.com
Costo: €10
Per maggiori informazioni contattare il numero 340 9128266

0 163
Giovedì 15 luglio alle ore 18.30

presso la Corte di Casa Artusi,
Via A. Costa 27

Presentazione del XXXI volume della rivista
“Forlimpopoli Documenti e Studi”

 

Si terrà giovedì 15 luglio, alle ore 18.30, nella suggestiva cornice della corte di Casa Artusi, l’appuntamento dedicato alla presentazione della rivista

Forlimpopoli Documenti e Studi XXXI (2020)

edito da STC Tipografico – Premiato Stabilimento Tipografico dei Comuni di Santa Sofia.

Oltre trent’anni sono trascorsi da quel lontano 1990 in cui Tobia Aldini ha dato alle stampe il primo volume della serie; anni dedicati, senza soluzione di continuità, alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio archeologico, storico, storico-artistico, monumentale e delle tradizioni della Città artusiana. Tutto questo è stato ed è “Forlimpopoli Documenti e Studi”. L’importante traguardo è stato raggiunto grazie al costante sostegno fino ad oggi garantito dall’Amministrazione comunale che, da sempre, ha creduto in questo progetto culturale; all’impegno della redazione che dal 2003, anno della prematura scomparsa di Tobia Aldini, ha portato avanti con tenacia la pubblicazione condividendo lo spirito e la ‘visione’ del suo fondatore; alla collaborazione di tanti studiosi e ricercatori nei più vari ambiti, Amici sinceri di Forlimpopoli e della rivista.

Il XXXI volume raccoglie contributi inediti di:

Lorenzo Aldini, Chiara Arrighetti, Vittorio Bassetti, Silvano Bedei, Piero Camporesi, Giancarlo Cerasoli, Brunella Garavini, Franco Mambelli, Laila Tentoni, Guido Vitali.

La presentazione del volume è affidata quest’anno a Dott. Mario Russomanno, noto conduttore di rubriche televisive di VideoRegione.

La pubblicazione del XXXI numero della rivista “Forlimpopoli Documenti e Studi” è resa possibile grazie al significativo contributo del Comune di Forlimpopoli e della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.
Al termine della presentazione verrà consegnata in omaggio a tutti gli intervenuti una copia del volume.

Al termine dell’incontro, ai presenti saranno distribuite le “dolcezze delle Mariette”. Assaggi dolci creati per l’occasione dall’Associazione Le Mariette di Forlimpopoli.

INFORMAZIONI

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

La manifestazione si terrà nel rispetto delle normative attualmente vigenti nella prevenzione alla diffusione del contagio da Covid-19.

 

CONTATTI

 Assessorato alla Cultura del Comune di Forlimpopoli
Tel. 0543.749237
Email: culturasport@comune.forlimpopoli.fc.it
sito: www.forlimpopolidocumentiestudi.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 318
XIX edizione

DIDJIN’OZ

9-10 Luglio 2021

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL DIDGERIDOO
 

Nella splendida cornice della Rocca di Forlimpopoli torna il tanto atteso Festival di arte, cultura, viaggio, suoni antichi e moderni dall’Australia, in programma venerdì 9 luglio e sabato 10 luglio 2021.

 

 

PROGRAMMA DEI CONCERTI

VENERDI  9 LUGLIO

ORE 16.00:  apertura del palco per open microphone nel cortile esterno del castello

ORE 19.00: apertura cancelli, stand gastronomico, birreria, stand di artigianato,

ORE 20.30: Marghe Didgeridarth

ORE 21.00: TribalNeed

ORE 21.45: Zalem

ORE  23.00: fine concerti

 

SABATO 10 LUGLIO

ORE 10.00: workshop

ORE 14.00: workshop;

ORE 16.00: apertura del palco per open microphone nel cortile esterno del castello

ORE 18.00: Contest di Didgeridoo

ORE 19.30: apertura cancelli, stand gastronomico, birreria, stand di artigianato

ORE 20.30: Martin O’Loughlin duo

ORE 21.00: Jacopo Mattii

ORE 22.00: Saadj

ORE  24.00: fine concerti

 

Nelle serate del Festival presso il museo civico “Tobia Aldini” di Forlimpopoli sarà allestita un’esposizione fotografica, in collaborazione col MAF e Ravenna Antica.

Per informazioni e prenotazioni consulta il sito: https://www.didjinoz.com/