Chiesa della Madonna di Loreto

Chiesa della Madonna di Loreto

La chiesa viene eretta nel 1617 per volontà di don Sante Bandi, nei pressi di una celletta dedicata a San Pellegrino Laziosi (oggi scomparsa) in cui si venerava l’immagine sacra della Madonna di Loreto. Nel 1810 l’edificio viene acquisito dalla Municipalità di Forlimpòpoli ed è inglobato entro le mura del cimitero urbano.

La chiesa, a pianta ottagonale, è caratterizzata all’esterno dalla presenza di un profondo pronao con archi a tutto sesto che ne definisce il prospetto principale. Sulla sommità si stagliano un elegante campaniletto in ferro battuto e un pinnacolo crucifero con banderuola che raffigura un angelo che suona la tromba (lo stesso che compare nello stemma della famiglia Bandi). All’interno, le cappelle laterali sono ornate da ancone settecentesche e da due tele raffiguranti La Madonna col Bambino e San Filippo Neri (a destra) e Santa Margherita da Cortona (a sinistra), mentre sull’altare maggiore, entro una nicchia, è sistemata la statua della Madonna di Loreto.

Orari di apertura

La Chiesa è visitabile negli orari di apertura del cimitero:
tutti i giorni dalle ore 7,00 alle ore 19,00.
Celebrazione della Santa Messa ogni lunedì alle ore 17,00 in estate e alle ore 16,00 in inverno.