giovedì, luglio 19, 2018

Archivio mensile:agosto 2016

0 599
Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Settembre 2016
COMICSPOPOLI – COSPLAY & GAMES
a cura del Comitato Valorizzazione Centro Storico di Forlimpopoli

Torna per il terzo anno consecutivo la manifestazione forlimpopolese che celebra Comics, Cosplay & Games.

Numerose le iniziative, numerosi gli ospiti:
dall’Angolo d’Oriente all’area Steampunk,
dal mondo di Tolkien  al mondo del lupo tra realtà e fantasia,
workshop, lezioni di cucina, gare di cosplay …

Per il programma dettagliato, le modalità di partecipazione e tutte le news consultate il sito: CLICCA QUI!

Ingressi:
– Venerdì: gratuito
– Sabato e Domenica:
1 giorno € 5,00
2 giorni € 8,00
ridotto € 3,00

IMPORTANTI INFORMAZIONI AI CITTADINI:
– il perimetro della manifestazione non include attività commerciali, pertanto l’accesso ai negozi del centro è garantito.
– parte del parcheggio di Piazza Trieste e Castello rimarrà libero.
– la viabilità cittadina non è modificata.
il MERCATO CITTADINO DI GIOVEDI’ 1 SETTEMBRE si svolgerà IN VIA ROMA E PIAZZETTA DEL BERSAGLIERE.

 

0 568

Con l’arrivo dell’estate cambiano anche gli orari della Biblioteca Comunale, del MAF (Museo Archeologico Forlimpopoli) e dell’UIT (Ufficio Informazioni Turistiche).

Dal 6 giugno la Biblioteca è aperta lunedì e giovedì dalle 8:15 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30, martedì e venerdì dalle 8:15 alle 12:30 mentre mercoledì dalle 16:30 alle 19:30.

Per informazioni: 0543/749271 – info@casartusi.it

L’Ufficio Informazioni Turistiche dal 10 luglio al 28 agosto prevede l’apertura  il venerdì dalle 15 alle 18, sabato e domenica dalle 9:30 alle 12:30.

Contatti: 0543/749250 – turismo@comune.forlimpopoli.fc.it
Per informazioni fuori dall’orario di apertura: 0543/749237 (Ufficio Cultura)

Il MAF nei mesi di Luglio e Agosto sarà aperto il Sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30, la Domenica dalle 10.00 alle 13.00

Contatti: 0543/748071 (Durante gli orari di apertura) – info@maforlimpopoli.it

 

0 212
21/25/26/27/28 AGOSTO 2016
XXII FESTIVAL DI MUSICA POPOLARE
GUARDANDO A NORD
Fra miti celtici, suggestioni nordiche … e un pizzico di Romagna
Parte del FESTIVAL ENTROTERRE:
dall’esperienza JCE il nuovo festival di musica, cultura e territori dell’Emilia-Romagna:
4 mesi di programmazione, più di 40 eventi e decine di città coinvolte.
A Bertinoro e Forlimpopoli alcuni degli appuntamenti principali.
Entroterre, il nuovo festival regionale di musica, cultura e territori dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, è nato mettendo in rete alcune realtà artistiche e musicali attive già da diversi anni, come JCE Network Festival, che 20 anni fa ha messo in rete i comuni di Bertinoro, Forlimpopoli, Forlì, Meldola, Predappio, Castrocaro Terme e Terra del Sole esaltandone le tradizioni musicali e culturali.


Domenica 21 agosto
ore 6:19 Cortile della Rocca di Bertinoro
Continua il festival Entroterre con l’ultimo appuntamento di Ci Vediamo All’alba ed il concerto di MusicaParole.
Prologo del Festival di Musica Popolare di Forlimpopoli, definito appunto il concerto “Alba del Festival”, questo concerto funge da momento iniziale all’ultimo percorso di EntroTerre che si svolgerà tra il 25 agosto e il 28 agosto presso la Rocca di Forlimpopoli.

Nella splendida cornice della Rocca di Bertinoro che domina tutta la Romagna, risuoneranno, all’alba, brani irlandesi, scozzesi, gallesi, bretoni (e inglesi). Nel Concerto che il Gruppo Musicaparole presenta, si ritrovano sia l’anima popolare della musica celtica che si esprime nella fisicità del ritmo, sia l’elemento più colto, raffinato e spirituale rappresentato dalle melodie più contemplative.
Il gruppo è composto da: Enzo Vecchiarelli chitarre, canto, recitazione, bodhran, arrangiamenti – Maurizio Mainardi flauti dolci e traverso – Massimiliano Poderi violino, viella, salterio ad arco – Antonella Pierucci, arpe celtiche, salteri ad arco, oboe

Ingresso € 5,00 – Concerto e colazione
L’ingresso da diritto ad uno sconto per le serate del Festival di Musica Popolare
Il concerto si terrà anche in caso di maltempo all’interno della rocca

Giovedì 25 agosto
ore 21,15 Rocca di Forlimpopoli
ASPETTANDO IL FESTIVAL DEL CINEMA
AMARCORD
Regia Federico Fellini;
con Magali Noel – Pupella Maggio – Bruno Zanin – Alvaro Vitali – Ciccio Ingrassia –
Anno 1973 – 127 min
Versione restaurata e ridigitalizzata
l’apparizione notturna del transatlantico Rex, il passaggio delle Mille Miglia, la visita allo zio matto e la bella Gradisca. Un film della memoria e, soltanto parzialmente, della nostalgia. Umorismo, buffoneria, divertimento, finezze, melanconia. Oscar per il miglior film straniero.

Ingresso Interi €5,50 – Ridotti €3,50

 

Venerdì 26 agosto
Rocca di Forlimpopoli
Ingresso: Interi €10,00 – Ridotti €8,00
Abbonamento 2 Serate 26+27 Agosto €15,00

ore 21,00
In Collaborazione con LiUcciFestival e Mei
PREMIO SPECIALE SCUOLA DI MUSICA POPOLARE selezionati fra i partecipanti al IL PREMIO NAZIONALE FOLK NUOVE GENERAZIONI organizzato da LI UCCI FESTIVAL, MEI, SCUOLA DI MUSICA POPOLARE di Forlimpopoli in collaborazione con Musica Nelle Aie (Castel Raniero –Ra-), Umbria Folk Festival (Orvieto –Tr-), Taranta Sicily Fest (Scicli –Rg-), Ande Bali e Cante (Rovigo –Ro-)

N’ESPIRAL (Italia/Cuba)
Sorah Rionda Hernández – voce, chitarra classica, cornamuse
Stefano Boldrin – mandolino, banjo, chitarra acustica
Francesco Chiarini – violino, nyckelharpa, octavharpa, podoritmia
Alice Petrin – Nyckelharpa

Nella spirale si incontrano tre giovani musicisti provenienti da luoghi diversi, trasportati dalla grande passione per la musica e da un’immediata e forte intesa. La loro musica, fluendo come un’onda dal continente Americano all’Europa, nasce appunto dall’incontro di due veneti (Stefano Boldrin e Francesco Chiarini) e una cubana (Sorah Rionda Hernández), tutti e tre con lunghe e diverse esperienze musicali.Il progetto N’espiral propone canzoni nuove e tradizionali, che parlano direttamente all’anima, in totale libertà espressiva.

Ore 22:00
MORRIGAN’S WAKE + ospiti (Italia)
BLOODY MONDAY Dublino 1916/2016 Il centenario dell’insurrezione di Pasqua
Col Patrocinio dell’Ambasciata d’Irlanda
L’insurrezione di pasqua del 1916 è considerata come la continuazione di tutte le altre rivolte che gli Irlandesi hanno intrapreso contro il dominio britannico nel corso dei secoli.
Lo spettacolo vedrà la partecipazione di ospiti che contribuiranno con i loro strumenti (arpa celtica, cornamusa irlandese, percussioni) ad arricchire il sound già collaudato dei Morrigan’s Wake e uno spazio verrà dato anche alle danze di gruppo, un elemento fondamentale nella cultura popolare irlandese. La musica sul palco avrà anche il supporto di materiale audio-visivo e letture a tema.

Morrigan’s Wake
Tiziana Ferretti: voce
Davide Castiglia: violino
Maurizio Lumini: fisarmonica
Francois Gobbi: basso elettrico
Massimo Pirini: chitarra acustica, voce
Barbara Mortarini: flauto dolce (contralto e soprano), tin e low whistle

e con la partecipazione di
Giulia Vasapollo: arpa celtica
Matteo Rimini: uillean pipe
Fiorenzo Mengozzi: bodhran e percussioni

BALL MHORE IRISH DANCE
Riccardo Zoffoli: letture
Gabriella Ceccaroni: coordinamento materiale audiovisivo

 

Sabato 27 agosto
Rocca di Forlimpopoli
Ingresso: Interi €10,00 – Ridotti €8,00
Abbonamento 2 Serate 26+27 Agosto €15,00

Ore 21:00
CIUMAFINA (Italia/Svezia)
CiumaFina è l’incontro di due anime affini, con la volontà e l’emergenza di comunicare l’amore e la passione attraverso il suono condiviso dei loro strumenti.
Che tipo di musica si ottiene, se si mescolano la musica tradizionale della Emilia Romagna in Italia con le melodie tradizionali Västmanland in Svezia? Cosa succede quando l’organetto italiano e la nyckelharpa svedese si incontrano e si alternano nella guida della danza?
Stefano Delvecchio (Ciuma) e Josefina Paulson (Fina) hanno formato “CiumaFina” per dare delle risposte a queste domande.ore 22:00
CÚIG (Irlanda del Nord)
“Un suono fresco, unico e vibrante, che molte band riescono a raggiungere solo dopo anni: il talento fuoriesce liberamente da loro! Una band tradizionale davvero brillante!”
Niamh Dunne (Beoga)

I Cúig, che si sono formati alla fine del 2013, sono cinque ragazzini che suonano come l’inferno e, in pochissimo tempo, sono già considerati tra gli artisti più promettenti della scena Irish trad, in patria e nel continente intero. Nella loro musica mettono assieme arie bretoni, galiziane e del bluegrass americano, varianti già presenti nella tradizione irlandese, e sanno già accendere le emozioni del pubblico ben aldilà della verde isola con le loro sonorità eccitanti e innovative.

MICEAL MULLEN – banjo, mandolino
RONAN STEWART – violino, uilleann Pipes
CATHAL MURPHY – percussioni
EOIN MURPHY – organetto
RUAIRI STEWART – chitarra

 

Domenica 28 agosto
Cortile di Palazzo dell’Orologio
Piazza Garibaldi, 26 Forlimpopoli
Ingresso: € 3,00
ore 21:00

MASCHERE E TRANCE, DALLE GELIDE STEPPE ALLA PIADA DI FRAMPULA
Le Maschere, da sempre porte su universi altri, travalicano la trance sciamanica per unirsi ad attori e musicisti.
Un connubio fatto di risonanze, poesia e un bicchiere di sangiovese.

Trance Masks è una tecnica messa a punto dal maestro della improvvisazione teatrale Keith Johnstone nell’utilizzo straordinario della tecnica della maschera e della trance in ambito teatrale. Oggi viene ripresa ed elaborata da Ambrosini Fabio per affrontare un nuovo campo di sperimentazione dove le maschere realizzano una nuova fusione tra musica e teatro.
Una collaborazione tra SMP, OnTheFly Theatre, e Duo Auzir

SCARICA LA LOCANDINA!

DURANTE IL FESTIVAL
Forlimpopoli, Centro Culturale Polivalente, Piazza Fratti
26/27/28 agosto dalle 20,00 alle 24,00

MOSTRE
LA SCUOLA ED IL FESTIVAL DI MUSICA POPOLARE
1986 / 2016 XXX anni di internazionalismo
a cura di Marco Tadolini

Direzione artistica: Marco Bartolini e Marco Tadolini
per Scuola di Musica Popolare Forlimpopoli

RISTORAZIONE
Durante le serate del 26 e 27 Agosto sarà attivo un Beer Point gestito in collaborazione con MASCAOBIO

METTI IN CIRCOLO CULTURA 2016
In collaborazione con
Cinema Teatro Verdi
ENTROTERRE FESTIVAL
MAF – Museo Archeologico T.Aldini
Fondazione Ravenna Antica

Acquista un ingresso presso:
Arena Cinema Verdi di Forlimpopoli http://www.cinemaverdi.it/
durante tutta la programmazione dell’Arena e conserva il biglietto.
Presentandolo alla biglietteria dell’ ENTROTERRE Festival e del festival di Musica Popolare, avrai diritto ad un ingresso ridotto
Conserva il biglietto del Festival di Musica popolare, presentandolo alla biglietteria del « Cinema Verdi » di Forlimpopoli avrai diritto ad un ingresso ridotto.
Conserva il biglietto del Festival di Musica popolare , ti darà diritto ad un ingresso ridotto al MAF – Museo Archeologico T.Aldini alla tariffa ridotta di 2€ anzichè 4 € ed ad un ingresso cumulativo ridotto a 5 € anzichè 7 € ai 3 siti gestiti dalla Fondazione Ravenna Antica che si trovano a Ravenna: Domus dei Tappeti di Pietra,Museo del Mosaico TAMO, Cripta Rasponi e Giardini Pensili (per info:www.ravennantica.it)

Conserva il biglietto del MAF – Museo Archeologico T.Aldini e dei 3 siti gestiti dalla Fondazione Ravenna Antica che si trovano a Ravenna: Domus dei Tappeti di Pietra,Museo del Mosaico TAMO, Cripta Rasponi e Giardini Pensili (per info:www.ravennantica.it)
Presentandolo alla biglietteria dell’ ENTROTERRE Festival e del festival di Musica Popolare, avrai diritto ad un ingresso ridotto

Il Festival di Musica Popolare di Forlimpopoli è organizzato da:
ENTROTERRE Festival
Romagna Musica Soc. Coop
Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli
Scuola Musicale Dante Alighieri di Bertinoro

Con il Patrocinio ed il Contributo di
Regione Emilia-Romagna
Comune di Forlimpopoli
In collaborazione con
Li Ucci Folk Festival
MAF – Museo Archeologico T.Aldini
Fondazione Ravenna Antica
Cinema Teatro “Verdi” Forlimpopoli (Gestione Vitali)
Media partner:
#nuovoMEI2016
LA MUSICA NELLE AIE – CASTEL RANIERO FOLK FESTIVAL

Info e programmi dettagliati:
www.musicapopolare.net
www.entroterrefestival.it
e-mail: marcobartolini65@gmail.com
tel: +39 338 3473990 – +39 0543 444621
Skype: musicapopolare